Se il 2013 è stato l’anno dei sequel, coi vari Kick-Ass 2, Thor: The dark world e Iron Man 3, il 2014, sul versante dei cinecomic, non sarà molto diverso.

E’ attesa infatti un’altra annata ricca di seguiti di opere tratte da fumetti o graphic-novel: l’immancabile squadra Marvel sarà guidata dai sequel di Captain America e The Amazing Spider-man e dall’attesissimo nuovo capitolo di X-Men, mentre i due capolavori di Frank Miller, 300 e Sin City, ritorneranno sul grande schermo rispettivamente con L’alba di un impero e A dame to kill for.

Non solo sequel però: ci attendono anche trasposizioni bibliche (Noah) e di un mito senza tempo dell’animazione (Lupin). Passiamo dunque in rassegna i cinecomic più attesi del 2014.

300 – L’ALBA DI UN IMPERO


di Noam Murro – 6 marzo 2014

Per l’ideale sequel del campione d’incassi del 2007, divenuto in pochissimo tempo un cult, Zack Snyder cede il testimone al regista israeliano Noam Murro (Smart People, 2008). L’alba di un impero si ispira parzialmente alla graphic-novel Xerxes, sempre di Miller e mostrerà gli eventi della battaglia di Capo Artemisio tra Greci e Persiani. A guidare i due schieramenti saranno Temistocle da una parte (Sullivan Stapleton) e Serse (ancora Rodrigo Santoro, presente anche in 300).

THE AMAZING SPIDER-MAN 2 – IL POTERE DI ELECTRO


di Marc Webb – 24 aprile 2014

Per il seguito del reboot dell’Uomo Ragno, Columbia Pictures e Marvel Comics vanno sul sicuro, affidando ancora una volta la regia a Marc Webb e il ruolo di Peter Parker ad Andrew Garfield. Stavolta Spider-man dovrà vedersela con altri due villain: i temibili Electro (Jamie Foxx) e Rhino (Paul Giamatti). Al suo fianco ancora Emma Stone nel ruolo di Gwen Stacy.

CAPTAIN AMERICA 2 – THE WINTER SOLDIER


di Anthony e Joe Russo – 26 marzo 2013

Il 2014 sarà anche l’anno del secondo capitolo di un altro personaggio del mondo Marvel, Captain America. Il soldato geneticamente modificato, creato da Joe Simon e Jack Kirby nel 1941, avrà ancora le sembianze di Chris Evans, mentre la regia passa da Joe Johnston ai fratelli Anthony e Joe Russo (Welcome to Collinwood, Tu, io e Dupree). In questo episodio, Steve Rogers affronterà, insieme alla Vedova Nera (Scarlett Johansson) e Falcon (Sam Wilson) il pericolo rappresentato dal Soldato d’inverno, il Bucky Barnes del prequel (interpretato da Sebastian Stan).

SIN CITY 2 – A DAME TO KILL FOR


di Robert Rodriguez e Frank Miller – 22 agosto 2014

Nove anni dopo la controversa trasposizione della graphic novel di Frank Miller, ci sarà ancor Robert Rodriguez al timone del cinecomic di Sin City. E come per il primo capitolo, anche A dame to kill for godrà della supervisione del fumettista statunitense. Il sequel di Sin City, che presto verrà portato anche sul piccolo schermo con una serie tv, manterrà l’ossatura del cast su cui si reggeva il precedente episodio (Mickey Rourke, Bruce Willis, Jessica Alba, Rosario Dawson), con l’aggiunta di Josh Brolin e Joseph Gordon-Levitt.

X-MEN – GIORNI DI UN FUTURO PASSATO


di Bryan Singer – 23 maggio 2014

Anticipato su Twitter da Bryan Singer, il nuovo capitolo della saga ideata per la Marvel da Jack Kirby e Stan Lee nel 1963, promette importanti novità, che si riveleranno tramite due dimensioni temporali. Il solito cast stellare (Fassbender, Lawrence, McKellen, Jackman, Halle Berry) sarà la base di quello che si preannuncia un kolossal a forma di cinecomic.

NOAH


di Darren Aronofsky – 3 aprile 2014

Dall’acclamato regista di The Wrestler e Il cigno nero, arriva la trasposizione di una graphic novel disegnata dal fumettista francese Niko Henrichon con la collaborazione proprio di Aronofsky e dello sceneggiatore Ari Handel. Noè sarà interpretato da Russell Crowe, con Jennifer Connelly nel ruolo della moglie, Naamah, ed Anthony Hopkins in quello di Matusalemme.
Noah sarà il primo prodotto della ritrovata verve biblica di Hollywood.

I, FRANKENSTEIN


di Stuart Beattie – 23 gennaio 2014

La rielaborazione di Staurt Beattie dell’omonima graphic novel di Kevin Grevioux rappresenterà il primo cinecomic di peso dell’anno. I, Frankenstein propone una rilettura moderna e spettacolare del personaggio creato nel 1918 da Mary Shelley, che sarà impersonato da Aaron Eckhart, specialista degli action-movies. Al suo fianco, Yvonne Strahovski (Dexter) nel ruolo di Terra e Aden Young nei panni del Dottor Frankenstein.

LUPIN THE THIRD


di Ryuhei Kitamura – 30 agosto 2014

Dal fumetto al grande schermo: i cinecomic del 2014

Chiudiamo con il live-action, il primo della sua lunga storia, di Lupin III. Il personaggio disegnato da Monkey Punch (Kazuhiko Kato) nel 1967 è già arrivato sul grande schermo diverse volte (ricordiamo Il castello di Cagliostro, diretto da Hayao Miyazaki nel 1978) ma mai fino ad ora “in carne e ossa”.
Tutta giapponese la produzione, con regia affidata a Kitamura Ryuhei e il ladro gentiluomo interpretato da Shun Oguri.
Lupin the Third arriverà in Giappone la prossima estate, i fan del popolare personaggio si augurano si vederlo in Europa non molto più tardi.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here