12 shoes for 12 lovers: una scultura per ogni ex amante

Ripensare agli ex amanti di solito provoca sentimenti di disgusto, tristezza, gioia per essersene liberati, raramente nostalgia. Tutte queste emozioni, Sebastian Errazuriz, artista e designer di origini cilene, le ha tirate fuori dalla testa e dal cuore e le ha trasformate in un originale e ironico progetto: 12 Shoes for 12 Lovers.

Scarpe col tacco, i simboli per eccellenza della femminilità. I veicoli su cui la sensualità femminile si muove per il mondo. Ebbene l’artista, ormai residente a New York, ha donato concretezza e immortalità ai suoi ricordi di amore, rabbia, gelosia, rimpianto, attraverso di loro. E l’ha fatto con la creatività di un artista, la tecnica di un innovatore, l’empatia di uno psicologo.

Ogni scultura, essendo il simbolo di una sua amante, ne esprime i caratteri principali, cosicché l’osservatore possa immaginarla attraverso l’opera. Ed è lo stesso artista a svelare qualcosa in più sulle sue misteriose ex amanti, integrando ogni opera con una foto dell’amante e un breve aneddoto sulla loro relazione.

“The Rock” Alice, “Cry Baby” Alexandra, “Honey” Natasha, “Ice Queen” Sophie, “Heart Breaker” Laura, “Gold Digger”Allison: solo alcuni dei dodici titoli delle opere di Errazuriz. Nomi d’impatto, che danno un’idea della donna incontrata dall’artista e della loro intimità, già al primo sguardo. Attraverso le sculture, l’artista cileno affronta le proprie memorie, le rende concrete e, attraverso il successo, le rende anche la sua forza.

Il progetto, in esposizione a Miami fino al 6 gennaio 2014, rappresenta un ben riuscito compromesso tra arte, tecnica e innovazione: ogni opera è stata infatti progettata al computer e poi realizzata per mezzo della tecnologia delle stampanti tridimensionali, che, attraverso resine plastiche, consentono di creare qualunque forma ideata.

Sublima la passione, l’erotismo, le personalità. Accende l’immaginazione, con il suo spiccato senso dell’umorismo. Speriamo solo, a questo punto, che Errazuriz non incontri nuovamente “The Boss” Rachel.

[Credits: 12shoesfor12lovers]

Ricerca personalizzata