Riso al salto & Polpette aromatiche

RISO AL SALTO

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 400 g di riso
  • 1 cipolla
  • 60 g di burro
  • 5 dl di brodo 1 bustina di zafferano

PREPARAZIONE
1 – tritate la cipolla e fatela appassire in metà burro.unite il riso e mescolatelo fino a che sarà diventato lucido. Aggiungete un mestolo di brodo bollente e mescolatelo. Cuocete il riso per 7 minuti aggiungendo il brodo caldo poco per volta quando è necessario.
2 – Stemperate lo zafferano in poco brodo, unitelo al risotto e cuocete ancora 1 minuto. Stendete il riso su un largo piatto o su un foglio di alluminio e fatelo raffreddare.
3 – in una padella antiaderente scaldate bene il burro rimasto, versate il riso, stendetelo in uno strato uniforme con il dorso di una paletta o di un cucchiaio di legno e cuocete per circa 3 minuti. Girate il tortino come una frittata e cuocete anche dall’altro lato.

Polpette aromatiche con piselli

  • 200 gr. Di carne macinata
  • Pomodoro secco
  • Spezie:  Menta in polvere, curry, timo e maggiorana
  • Aglio (meglio se in polvere) Sale pepe
  • Prezzemolo (fresco)
  • 1 uovo
  • Pane grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • Piselli, carote, cipolle
  • Vino bianco
  • Salsa di pomodoro

Versate in un insalatiere la carne macinata, l’uovo, le spezie, tritate il prezzemolo e unitevi anche quello. Utilizzate il frullatore ad immersione, il minipimer, o qualunque aggeggio abbiate a portata di mano che triti e frulli. Quando il composto sarà omogeneo incorporate il pane grattugiato e lavorate con le mani formando polpette grandi come noci.

In una casseruola mettete un filo d’olio e soffriggete per pochi secondi la cipolla, dopodiché versate delicatamente le polpette e fatele rosolare. Aggiungete un goccio di vino bianco e fatelo sfumare.

Abbassate la fiamma, versate mezzo bicchiere di salsa e mezzo di acqua. Unite i piselli e le carote affettate.

Regolate di sale, pepe e spezie. Coprite e proseguite la cottura finchè la carne e le verdure non saranno cotte ed il sugo leggermente ristretto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here