Sciopero trasporto pubblico, disagi a Milano

Oggi a Milano è difficile spostarsi, con i mezzi pubblici.
Lo sciopero del trasporto pubblico di 4 ore, indetto dalle sigle Slai Cobas e Al Cobas, infatti, sta ottenendo un’adesione massiccia e malgrado il Ministro Matteoli ne avesse disposto il rinvio, per evitare disagi, nei giorni seguenti il Ponte dell’Immacolata, lo sciopero è stato proclamato d eseguito lo stesso, mentre le altre sigle sindacali lo hanno posticipato a data da concordare ancora, ma sarà di ben 24 ore.

Anche stavolta, il pomo della discordia è il rinnovo del contratto collettivo nazionale del lavoro.

L’Atm di Milano ha attivato un servizio informativo, con display e messaggi sonori, oltre che sui tg locali, in modo da contenere il più possibile i disagi.

Ma la forte adesione sta già provocando serie difficoltà di mobilità e il comune ha disposto, per oggi, la sospensione dell’ecopass. 

Lo sciopero finirà ufficialmente alle ore 12.45, ma c’è da scommettere che per alcune ore ancora il disagio sarà palpabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *