Dalla Romeo Ferraris in arrivo il Cinquone da 300 cavalli e 250 chilometri orari

Il Cinquone da 300 cavalli che sfreccia a 250 chilometri orari.

I numeri sono quelli dell’ultima creazione della Romeo Ferraris: il Cinquone,  replica stradale da 300 cavalli su base Abarth 500 dell’omonima vettura da competizione che ha vinto la Sei Ore di Vallelunga e diverse gare del campionato italiano turismo. La replica è piuttosto fedele. La nuova versione da strada è solo un po’ più light: quella da gara arriva a 360 Cavalli e pesa 900 kg, mentre quella di serie  ha soli 60 cavalli in meno e  pesa poco più di 1000 Kg. Ecco allora che il brivido della pista con il Cinquone percorre anche la strada.

Se le performance sono simili, il look è quasi uguale. Il nuovo Cinquone  riproduce perfettamente le linee della controparte da gara, con un nuovo paraurti anteriore caratterizzato da un’ampia presa d’aria centrale e allargamenti anteriori e posteriori. Il propulsore, grazie al nuovo impianto di scarico con catalizzatore metallico, all’upgrade elettronico della centralina e alla turbina maggiorata, è ora in grado di erogare la straordinaria potenza di 300 cavalli. Limite massimo: 250 chilometri orari. Come la versione da pista anche l’abitacolo ha solo due posti (con roll bar posteriore). Tuttavia il Cinquone si adatta anche alle esigenze della strada: volendo si può avere anche una normale versione a 4 posti. Il prezzo di  vendita assomiglia invece a quello di una Porsche 911: 80 mila euro.

Molte altre informazioni verranno diffuse dalla Romeo Ferraris in questi giorni. E’ infatti in corso in questo fine settimana la presentazione del Cinquone al  Campionato Superstars a Vallelunga, proprio lì dove la versione da corsa ha debuttato vincendo. Chissà che non porti fortuna!