Megaupload.com chiude (e con essa anche Megavideo)

L’FBI ha chiuso i battenti ad uno dei più grandi siti al mondo di file-sharing, Megaupload.com. Accusata di aver causato danni per oltre $500 milioni di dollari, il sito è al momento chiuso e risulta irraggiungibile.

Sul sito è presente al momento questo comunicato dell’FBI, il Federal Bureau of Investigation degli Sati Uniti d’America:

McLEAN, Virginia (AP) — Federal prosecutors have shut down one of the world’s largest file-sharing sites, Megaupload.com, and charged its founder and others with violating piracy laws.

The indictment accuses the company of costing copyright holders more than $500 million in lost revenue from pirated films and other content. The indictment was unsealed Thursday, one day after websites shut down in protest of two congressional proposals intended to thwart the online piracy of copyrighted movies and TV programs.

Megaupload.com has claimed it is diligent in responding to complaints about pirated material.

The indictment says at one point, Megaupload was the 13th most popular website in the world.

I proprietari sono stati incriminati con l’accusa di racket, violazione del copyright, riciclaggio, violazione del copyright. Ricordiamo che il famoso sito è legato alla persona di Kim Dotcom, noto per i suoi progetti web ai limiti del legale, che al momento risulta non rintracciabile dalle autorità.

La comunità hacker mondiale è in agitazione, probabilmente non passerà molto tempo affinchè questi ultimi “rispondano” alla chiusura di questo noto sito con un’offensiva virtuale diretta contro le major o contro il governo degli Stati Uniti.

Molti fruitori del servizio, specialmente quelli che avevano acquistato un’account “premium” (ovvero a pagamento) si domandano ora come faranno ad accedere alla miriade di file “legali” presenti sulla piattaforma e se avranno mai un rimborso o semplicemente, come spesso avviene in questi casi, dovranno rinunciare alla fruizione del servizio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here