Milan, per la sfida di Udine è grande emergenza, pronto Maxi Lopez

Non è certo un buon momento questo per il Milan che in campionato non sta avendo un cammino spedito che gli consenta di arrivare allo scontro diretto con la Juventus in buone condizioni di classifica.

Dopo la brutta sconfitta contro la Lazio all’Olimpico ci si attendeva un pronto riscatto, quantomeno a livello di prestazione, nella sfida interna contro il Napoli.

Invece anche la partita di ieri è stata un disastro sia per il risultato di pareggio che non ha consentito di avvicinarsi alla Juventus, la quale peraltro ha ancora una partita da recuperare contro il Parma per tentare l’allungo, sia per le conseguenze disciplinari prodotte dalla gara contro i partenopei. Difatti andranno in squalifica sia Van Bommel che Ibrahimovic. Quest’ultimo, reo di aver dato uno schiaffo ad Aronica ed espulso dal direttore di gara, rischia almeno due giornate se non addirittura tre dovendo quindi saltare anche la supersfida scudetto contro i bianconeri.

La situazione è davvero critica se si pensa che il prossimo turno vede i rossoneri andare ad Udine a far visita ad una squadra che, nonostante la sconfitta di Firenze, è sempre molto pericolosa e sogna di poter vincere e raggiungere proprio il Milan al secondo posto. Inoltre prima della delicata trasferta di Udine ci sarà l’impegno infrasettimanale di Coppa Italia contro la Juventus dove mancheranno sicuramente Nocerino squalificato e Abbiati e Nesta sofferenti per problemi muscolari.

Bisognerà valutare in che condizioni quindi si arriverà al prossimo difficile impegno di campionato dove assolutamente non si potranno commettere altri passi falsi altrimenti la capolista rivale potrebbe allontanarsi in maniera assai pericolosa.

Ricordiamo che la situazione infortunati non è proprio delle migliori in questo periodo, infatti l’infermeria conta tantissimi elementi fra cui i lungodegenti Flamini e Cassano, Yepes e Aquilani che lamentano problemi alle caviglie, Gattuso, Merkel, Boateng, Muntari impegnato in coppa d’Africa e appunto per ultimi Nesta e Abbiati che si aggiungono alla lista.

Chiaro che in questo stato tocca sempre agli stessi dover tirare la carretta anche giocando ogni tre giorni e con le condizioni invernali che di certo non aiutano ed anzi rischiano di provocare altri problemi fisici.

Chi è pronto a rispondere alla chiamata a scendere in campo è sicuramente il neo acquisto Maxi Lopez, arrivato da Catania durante la finestra invernale di mercato. L’attaccante argentino ha l’occasione di mettersi in evidenza e dare una mano alla sua nuova squadra ed ha dichiarato: “Se il mister punterà su di me mi farò trovare pronto sia in coppa che in campionato. Mi sto allenando forte, sto bene, sono disponibile. Peccato per la partita di oggi perchè si poteva vincere, il Napoli ha pensato solo a ripartire, noi abbiamo creato molto“.

Oltre a lui, sicuramente troverà spazio il giovane talento El Shaarawy che sta facendo molto bene e si è guadagnato la fiducia e la stima di mister Allegri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here