Liga: il Barça vince a fatica, pari tra Siviglia e Atletico

Non c’è Messi e si sente. Senza il fenomeno argentino (squalificato), il Barcellona deve impegnarsi più del solito per avere la meglio sullo Sporting Gijon, penultimo in classifica.

Guardiola schiera l’insolito tridente offensivo composto da Pedro, Cuenca e Fabregas, affidando le chiavi del centrocampo a Xavi, Iniesta e Keita.

Il Barça controlla e sonnecchia, riuscendo a passare in vantaggio pochi minuti prima dell’intervallo: il merito è tutto dello scambio tra Adriano e Keita che mette il brasiliano in condizione di servire Iniesta, per quello che è il primo gol stagionale in Liga del centrocampista spagnolo. In chiusura di primo tempo Fabregas avrebbe anche il pallone del raddoppio, ma trova il salvataggio del portiere Juan Pablo. Blaugrana che sembrano viaggiare spediti verso un’agevole conquista dei tre punti, ma decidono di complicarsi la vita in avvio di ripresa quando Piqué atterra De Las Cuevas al limite dell’area, beccandosi il cartellino rosso per fallo da ultimo uomo: passano pochi secondi ed il Gijon pareggia con il nuovo entrato Barral, il più lesto ad avventarsi sul primo palo e raccogliere il cross dalla destra di Mendy, anticipando Valdes.
La squadra di Guardiola si butta nuovamente in avanti ma non riesce a costruire nulla fino al 79′, quando Keita trova il 2-1 con un sinistro meraviglioso dal limite dell’area che non lascia scampo a Juan Pablo. E più tardi, con lo Sporting ormai sbilanciato nel tentativo di acciuffare nuovamente il pari, arriva anche il gol del 3-1, frutto della classe combinata di Iniesta e Xavi, con quest’ultimo che riceve l’assist del compagno per poi battere il portiere avversario con un morbido pallonetto. Il Barcellona vince anche senza Messi e si porta momentaneamente a -7 dal Real Madrid, impegnato stasera al Bernabeu contro l’Espanyol.

Ma si sono giocate anche altre 4 gare nel sabato di Liga. La più importante di queste è stata quella tra Siviglia e Atletico Madrid, che si stoppano sull’1-1 e restano appaiate a 33 punti. In vantaggio la squadra di Simeone dopo 9′ con il bel colpo di testa da parte di Salvio, ma i padroni di casa trovano il pari in avvio di ripresa con Diawara, lasciato solo di battere a rete dalla difesa madrilena. Nella zona Champions, il Malaga si fionda prepotentemente al quarto posto (in attesa che giochi il Levante), andando a vincere per 3-1 sul campo del Getafe. Continua l’ottimo campionato del Rayo Vallecano, che va sotto di due gol contro il Racing Santander, ma rimonta sul 4-2 portandosi in ottava posizione; termina invece sull’1-1 la sfida tra Maiorca e Osasuna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here