Liga: Real devastante, 5 gol all’Espanyol

Nel posticipo della ventiseiesima giornata di Liga, il Real Madrid si riporta a +10 dal Barcellona, sconfiggendo sonoramente l’altra squadra della città catalana, l’Espanyol.

Partita giocata con una facilità disarmante dagli uomini di Mourinho, al confronto di un avversario incapace di creare pericoli e che è stato sotterrato da ben 5 gol delle merengues.

Il gol che apre la partita al 23′, altro non è che il 30° centro in campionato per Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese spedisce in porta un rasoterra, dopo essere stato innescato da Higuain, ma lo show offensivo dei madrileni continua al 38′ con la rete di Khedira, dopo che lo stesso centrocampista tedesco aveva avviato l’azione ricevendo l’assist del connazionale Ozil.
Con il doppio vantaggio in tasca, il Real può gestire la ripresa affidandosi a delle ripartenze devastanti a tutta velocità: Kakà diventa protagonista con un’accelerazione sulla fascia sinistra ed il tocco filtrante a smarcare Higuain per il 3-0. L’Espanyol è allo sbando e lo stesso Kakà si prende la briga di firmare personalmente il gol del poker al 66′, con uno di quei cambi di passo che lo resero famoso ai tempi del Milan, finalizzato dal perfetto diagonale a fil di palo. Il trequartista brasiliano risulta il migliore in campo servendo ad Higuain la palla del 5-0 finale, che permette al Real Madrid di inanellare la decima vittoria consecutiva in campionato.

Nelle altre partite della domenica, una doppietta di Susaeta permette all’Athletic Bilbao di aggiudicarsi il derby basco contro la Real Sociedad, mentre il Valencia torna alla vittoria dopo due k.o. consecutivi, vincendo 1-0 sul campo del Granada. Nella parte bassa della classifica si aggrava la posizione del Villareal, che resta al quart’ultimo posto dopo aver perso in rimonta sul campo del Saragozza, fanalino di coda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here