Diffusione Android: Gingerbread al 62%

Come di consueto Google ha rilasciato le statistiche relative alla diffusione di Android e alla sua relativa frammentazione. Nel periodo di 14 giorni terminato il giorno 05 marzo 2012 la diffusione di Android 2.3 Gingrebread è ormai notevole e siamo ormai a quota 62% (il 61,5% è relativo alle versioni dalla 2.3.3 alla 2.3.7).

Android 2.3 Gingrebread è ancora il s. o. più diffuso e lo sarà ancora a lungo, anche se negli ultimi articoli qui su Bloglive abbiamo parlato quasi sempre di nuovi dispositivi di alto livello che saranno dotati del più recente s. o. Android 4.0 Ice Cream Sandwich.

A questo riguardo possiamo dire che anche se molto lentamente, Android ICS sta iniziando a diffondersi con una quota di mercato pari a circa l’1,6% (l’1,2% della quota di mercato è relativa alla versione più recente, la 4.0.3).

La diffusione di Android Honeycomb è ferma intorno al 3% e ormai è impossibile che questa presenza sul mercato possa aumentare nei prossimi mesi, visto che anche sui tablet è previsto l’arrivo di Android 4.0 Ice Cream Sandwich sotto forma di aggiornamento ufficiale nella maggior parte dei devices di alta gamma.

Android 2.2 Froyo è ormai stabile a quota 25,3%. Nel caso degli smartphone equipaggiati con questo s. o. è difficile pensare che essi riceveranno l’aggiornamento a Gingerbread nel 2012 e quindi la percentuale tenderà a diminuire progressivamente nel corso delle prossime settimane in concomitanza del sempre maggiore numero di dispositivi acquistati con Android 4.0 Ice Cream Sandwich.

Android 2.1 Eclàir resiste al 6,6% di market share mentre Android 1.5 e 1.6 sono ormai prossimi a scomparire dal mercato (rispettivamente si fermano a quota 0,4% e 0,6%).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here