NVidia vs Apple: ” Vogliamo vedere i benchmark del processore A5X”

Alla presentazione del “nuovo iPad” che è avvenuta proprio ieri, Apple ha presentato una slide che a dir poco è assolutamente provocatoria. La foto che vedete a lato in questo articolo ha fatto preoccupare nVidia che si è vista essere accusata di aver prodotto un processore quad core dotato di 12 core grafici che non è in grado di reggere il confronto con il dual core A5X.

La società produttrice del chip Tegra 3 chiede spiegazioni e desidera vedere i test di benchmark che sono stati effettuati per arrivare a questa conclusione. Secondo Ken Brown in assenza di test comparativi le affermazioni di Apple sono alquanto generiche.

Il processore nVidia Tegra 3 sarà molto utilizzato nei prossimi mesi sia da smartphone che da tablet Android e anche se molti sostengono che sia inutile un processore così potente su uno smartphone, di sicuro è difficile credere che Apple sia riuscito ad ottenere prestazioni 4 volte superiore a quelle di una CPU quad core con un processore dual core.

Di sicuro Apple ha un vantaggio assoluto rispetto ad Android: l’ottimizzazione. La società di Cupertino realizza il s. o. e sceglie i componenti migliori per ottenere il miglior compromesso. Nel caso di Android, il produttore di smartphone e/o tablet deve affidarsi ad un processore ed un s. o. che non nascono dalla casa. Da qui nascono i problemi di ottimizzazione che il più delle volte vengono risolti grazie all’utilizzo delle custom rom come la CyanogenMod.

Ecco perché ora c’è molta curiosità per quanto riguarda i benchmark del chip A5X. Vedremo se Apple accetterà il confronto!