Mercato Inter: offerta per Lucas e blitz in Portogallo

Il presente si chiama Olympique Marsiglia. Ma nella sfida dell’Inter ai francesi non c’è in ballo solo il passaggio del turno in Champions League, ma anche dei benefici economici per costruire il futuro.

Il premio Uefa per l’approdo ai quarti sarà di 3,3 milioni, ai quali si aggiungerebbero i proventi degli incassi, del merchandising e dei diritti tv; per fare un esempio concreto, nella scorsa stagione l’Inter ebbe un introito di 38 milioni pur essendo stata eliminata ai quarti.

È chiaro che il passaggio del turno sarebbe una gran cosa per il mercato della prossima estate, che però si sta già programmando. Molto dipenderà, come sappiamo, dall’allenatore, ma ci sono obiettivi dichiarati che prescindono dalla variabile del tecnico. Il primo nome è il talento brasiliano Lucas, già da tempo accostato ai nerazzurri e  desideroso, per sua stessa ammissione, a sbarcare a Milano dopo le Olimpiadi. Il retroscena importante delle ultime ore lo svela il procuratore Wagner Ribeiro, che conferma la trattativa impostata già a gennaio dal direttore tecnico Branca, che aveva formulato un’offerta concreta per il fenomeno del futuro verde-oro: 25 milioni, respinti da Juvenicio Juvenal, presidente del San Paolo, che non voleva lasciarlo partire nel mercato invernale. Diverso sarà invece il responso estivo, con l’Inter nettamente in vantaggio sugli altri club europei, godendo anche di un accordo di massima con il giocatore.

Non solo Brasile, perché il club nerazzurro guarda anche in Portogallo. Negli ultimi giorni, degli osservatori interisti hanno visionato dal vivo diverse partite del campionato lusitano, alla ricerca di talenti da portare in Italia forse anche in previsione che il prossimo allenatore del biscione possa essere André Villas-Boas. Molti dei giocatori osservati sono infatti dei pupilli dell’allenatore portoghese ai tempi in cui allenava il Porto. Alcuni sono già nel mirino da tempo, come il centrocampista Fernando ed il centrale Rolando, ai quali si aggiunge anche il gioiellino James Rodriguez, ventenne esterno offensivo legato ai Dragoes da una clausola rescissoria di ben 45 milioni di euro.

Anche nell’altra big lusitana, il Benfica, ci sono giocatori sotto osservazione. Su tutti Rodrigo, attaccante scuola Real Madrid che piace molto anche alla Juventus, ma anche Maxi Pereira, laterale destro della nazionale uruguaiana valutato intorno ai 13 milioni. Infine, uno sguardo in casa Sporting Lisbona, dove piace parecchio il centravanti olandese Van Wolfswinkel.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here