Liga: il Barça sbanca Siviglia, Rayo sorprendente

La Liga è ancora virtualmente aperta. Il Barcellona si porta “solo” a -7 dal Real Madrid (che stasera ospiterà il Malaga) andando a vincere 2-0 sull’ostico campo del Siviglia.

Una vittoria dedicata sicuramente ad Eric Abidal, che i suoi compagni hanno incoraggiato con una maglietta indossata nel pre-gara, ma anche un’ importante tappa di avvicinamento al quarto di finale di Champions contro il Milan del 28 marzo.

Si inizia subito con i blaugrana in avanti e Pedro che scalda le mani al portiere avversario Palop. L’estremo difensore potrebbe fare meglio al 18′ sulla punizione di Xavi, non riuscendo a mandare il pallone fuori dalla porta e provocando il vantaggio dei ragazzi di Guardiola. Che non si fermano e trovano il raddoppio al 25′. La firma non può che metterla Leo Messi, alla sua maniera: l’argentino entra in area superando Spahic con un tunnel, per poi beffare Palop con il pallonetto magico. Due a zero e partita che sembra in archivio, se non fosse che il Barça fa il possibile per complicarsi la vita. Continua il momento poco felice del reparto difensivo catalano, che regala a più riprese occasioni importanti agli avversari, come quando Piqué si addormenta su un retropassaggio facendosi anticipare da Manu, che colpisce la traversa. Altro pasticcio lo combina Adriano, che quasi trafigge il proprio portiere Valdes pur di giocare il pallone in ogni occasione.
Il Siviglia ha un altro paio di occasioni nella ripresa con Manu, ma le più clamorose vengono sciupate da Iniesta e Sanchez a tu per tu con Palop.
Pregi e difetti di questo Barcellona, che Allegri sicuramente noterà.

Le altre partite del sabato, consegnano alla Liga la sorpresa stagionale: si tratta del Rayo Vallecano, neopromossa che continua il suo grande campionato vincendo 3-0 sul Betis ed assestandosi a ridosso della zona Europa a 37 punti, gli stessi dell’Athletic Bilbao. Ottimo anche il cammino dell’Osasuna, che però non riesce ad andare oltre l’1-1 in casa del Saragozza ultimo in classifica, mentre il Getafe si impone per 1-0 sulla Real Sociedad. Infine, il Granada si aggiudica lo scontro salvezza ai danni dello Sporting Gijon per 2-1.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here