Inter, Stramaccioni pensa all’esclusione di Forlan per Alvarez

L’Inter si prepara alla prossima sfida di campionato che la vede giocare in casa contro il Siena. Una partita da vincere assolutamente così come tutte le ultime rimaste, senza fare conti e sperando di poter raccogliere qualcosa a fine stagione, anche se a questo punto l’unico obiettivo che rimane da conquistare pare essere l’Europa League.

In settimana il tecnico nerazzurro Stramaccioni sta valutando di attuare qualche cambio nella formazione che ha deluso sabato scorso nel pareggio di Trieste contro il Cagliari che peraltro era rimasto in inferiorità numerica.

L’escluso che potrebbe pagare la cattiva prestazione potrebbe essere Diego Forlan, il quale con tutta probabilità si accomoderà in panchina. L’uruguaiano ha giocato molto negli ultimi tempi ma non è mai riuscito a essere decisivo ed a meritare la conferma. Al suo posto ci sarà Ricky Alvarez che è al rientro dopo il suo infortunio.

Per quanto riguarda il modulo, si va verso la conferma del 4-3-3 tanto caro al giovane tecnico interista.

Nel tridente offesivo, confermatissimi Milito e Zarate. Per il resto, ancora assente Snejider, che sta lavorando a parte, e probabilmente non riuscirà a recuperare neppure Maicon, anche se per quest’ultimo c’è qualche speranza in più rispetto all’olandese.

A centrocampo Obi sembra in vantaggio su Poli mentre Guarin potrebbe rifiatare visto che non è ancora al top della condizione.

In difesa ci dovrebbero essere Lucio e Samuel con Zanetti e Nagatomo esterni, mentre Pazzini dovrebbe accomodarsi ancora in panchina per entrare a partita in corso.

L’ex sampdoriano sembra aver perso il posto da titolare e dovrà farsi trovare pronto per ritrovarlo. Per lui, le speranze di giocare sono legate ad un cambio di modulo che preveda le due punte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here