MotoGP, novità nel settore pneumatici, Bridgestone introduce una nuova mescola

A partire dal Gran Premio inglese di Silverstone, tutti i piloti MotoGP avranno a disposizione un nuovo tipo di pneumatico anteriore Bridgestone, sviluppato dalla casa giapponese durante i test invernali.

Dopo aver consultato il parere dei piloti, e dopo aver raggiunto l’accordo con IRTA, Dorna e FIM, si è deciso infatti di introdurre in maniera definitiva il pneumatico con nuova miscela a partire dal sesto appuntamento stagionale.

Già però dal prossimo appuntamento in terra spagnola a Jerez, alcuni team avranno la possibilità di adoperare due esemplari della nuova gomma, potendo così usufruire di undici pneumatici invece che nove.

A partire da Silverstone, quando il nuovo composto diverrà standard, si tornerà alla classifica assegnazione di 9 gomme.

La Commissione di Sicurezza ha inoltre vagliato l’ipotesi di sostituire due delle gomme da bagnato con quelle più innovative, a mescola alternativa, proposta che se verrà accettata dalla Commissione Grand Prix, entrarà in vigore con effetto immediato.

Ecco le parole del direttore del dipartimento Bridgestone Motorsport, Hiroshi Yamada:

“Lo scorso anno avevamo un obiettivo chiaro per le gomme 2012, e da quando i piloti hanno provato le nuove mescole ci sono stati solo commenti positivi. Nonostante ciò non ci siamo fermati, e in ottica di continuo sviluppo abbiamo portato nuovi composti anteriori durante i test. Uno di questi è stato valutato molto positivamente dai piloti e per questo abbianmo deciso di renderlo disponibile il prima possibile. A causa di limitazioni logistiche non possiamo proporzionarlo totalemente fino a Silverstone, ma ci sarà comunque un’assegnazione limitata nei GP che precedono l’appuntamento inglese”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here