Zoe Duchesne, la Top dei grandi Brand, conquista anche MAX

Top tra le top. Contesa da marchi e riviste come Chanel, Revlon, Tommy Hilfiger, Sport Illustrated, Victoria’s Secret, Guess, Gap, Clarins, Messika, Cosmopolitan. Oggi regista ispirata di cortometraggi su YouTube, Zoe Duchesne è al centro di una ricca intervista su MAX, da giovedì 3 maggio in edicola, su iPad e online sul nuovo canale di Gazzetta.it “Altre passioni”.

Un futuro da attrice nel nome dei suoi miti: «Vorrei recitare e interpretare una bella storia. E per riuscirci non vorrei portare sullo schermo la vita di qualcuno veramente esistito, ma piuttosto interpretare un personaggio di fantasia. Gli universi che preferisco sono quelli di David Lynch, Sam Mandes, Tod Browning, Tim Burton, Busby Berkeley». Esibizionista di natura? «La realtà è che la maggior parte dei miei servizi sono di intimo, e per tutto il tempo sono mezza nuda. Quindi non posso che rispondere SÌ, sul lavoro sono un’esibizionista. Ma nella vita reale, NO».

Orgogliosa del suo corpo? «Orgogliosa non è la parola giusta, di un corpo non c’è da essere orgogliosi. Ma certamente il mio mi rende felice. Io non faccio molto sport. Corro ogni tanto nel parco e sono vegetariana dalla nascita, e questo fa una grossa differenza». Meglio single o in coppia? «Per quanto mi riguarda non sto cercando un uomo. Dopo tanti anni mi sento così bene da single… Adesso ho più tempo per me». I maschi italiani? «Sono molto romantici, molto protettivi. Non desistono mai quando vogliono una ragazza. Sono molto femminili se paragonati agli uomini franco-canadesi, ma possono permetterselo perché sono machi e questo compensa la loro femminilità». Un corto su YouTube e un film nel cassetto:

«S’inititola Reseau Rencontre ed è una mia interpretazione di cinque donne canadesi in cerca di un uomo. Ho creato i cinque personaggi improvvisando. Adesso sto lavorando a un nuovo video con una donna nella stessa situazione. In più sto preparando un film, che sarà girato in ottobre. Lo avevo scritto lo scorso anno e adesso lo sto riscrivendo»

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here