Google Play dispone di 500.000 applicazioni

Google Play è riuscita ad annoverare ben 500.000 applicazioni nel suo catalogo. Un risultato impressionante se teniamo conto che circa quattro mesi fa, il Google Play Store aveva raggiunto solamente quota 400.000 applicazioni, mentre nel mese di maggio 2012 viene raggiunto il traguardo del mezzo milione di apps presenti nella piattaforma ufficiali di applicazioni di Google.

Il concorrente n°1 resta App Store che, registra al momento quota 600.000 applicazioni e quindi conserva un notevole vantaggio ma a quanto pare il ritmo di crescita registrato dal negozio di applicazioni di Big G è stato superiore a quello della società di Cupertino.

Infatti, l’Apple Store non è mai riuscita a registrare una crescita di dimensioni così notevoli, tanto meno piattaforme come Ovi Store o Windows Phone Marketplace.

Infatti, stando ai dati pubblicati dalla società Distimo si nota che nell’arco di 4 mesi, mentre Google Play registra quota 100.000 nuove applicazioni, Apple Store registra un aumento di sole 63.000 apps. Windows Phone 7 Marketplace and BlackBerry App World registrano rispettivamente quota 35.000 applicazioni e 22.000 unità.

Il grafico in evidenza in questo articolo mostra che la crescita registrata da Google Play è superiore. D’altronde Android si conferma sempre di più leader incontrastato del mercato degli smartphone grazie al successo soprattutto della gamma Samsung Galaxy che tra l’altro ha permesso alla società sud coreana di diventare primo produttore nel settore della telefonia mobile, ai danni di Nokia.

Una curiosità: delle 500.000 applicazioni presenti su Google Play è degno di nota che la stragrande maggioranza di esse sono rese disponibili in forma gratuita e solo il 28% di esse sono a pagamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here