Recuperi Serie B: il Toro vince e vede la A, il Pescara cade e torna secondo

Si sono disputati ieri sera due importanti recuperi per il campionato di serie B.

Nel primo match, il Torino affrontava una diretta concorrente per la A ovvero il Sassuolo di Pea in uno scontro da dentro o fuori. Con una grande prova di forza i granata si sono imposti per tre reti a zero risalendo al primo posto in classifica con 79 punti e lasciando gli ospiti a 74 punti.

Con questo successo importante, firmato dalle reti di D’Ambrosio, Basha e Meggiorini, il Torino è ormai a un passo dalla promozione diretta nella massima serie, quando mancano solo due partite al termine del torneo cadetto.

Nell’altro match si affrontavano il Pescara di Zeman ed il Livorno ma in questo caso la partita cominciava a partire dal tragico minuto 31 in cui venne fermato il gioco per soccorrere il povero Morosini e dal punteggio di 0-2 per gli ospiti.

I toscani sono riusciti nell’impresa di resistere agli assalti degli abruzzesi e grazie anche al proprio portiere Bardi e ad un pò di fortuna, come sul palo colpito da Immobile, sono riusciti a mantenere il vantaggio di due reti fino alla fine e portando a casa un successo prezioso in ottica salvezza.

Per il Pescara, un’occasione persa per avvicinarsi sensibilmente alla promozione diretta, che ora dovrà giocarsi nelle ultime due partite ed il prossimo turno prevede già un match infuocato in quel di Genova contro una lanciatissima Sampdoria. I punti sono 77, cioè tre di vantaggio sulle inseguitrici Sassuolo e Verona.

Si prospettano centottanta minuti di grandissima tensione agonistica e molto avvincenti in cui ci si gioca la possibilità di evitare di finire ai play off. Dando per scontato ormai che il Torino sia promosso, resta un solo posto per tre squadre.

Nel prossimo turno avremo Torino – Modena, Verona – Varese, Sassuolo – Reggina e , per l’appunto, Sampdoria – Pescara. L’obiettivo è lo stesso così come per tutte sarà vietato sbagliare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here