Formula 1, Gp Suzuka: Alonso fuori, Vettel trionfa e riapre il Mondiale

Pronti, via e il Mondiale si riapre: dura meno di un giro il Gran Premio di Suzuka per Fernando Alonso costretto ad abbandonare la corsa dopo essere stato toccato alla prima curva da Raikkonen. Per lo spagnolo gomma forata, testacoda e stop obbligatorio: la disgrazia del pilota Ferrari è manna dal cielo per Vettel che domina il Gp nipponico e si porta a soli 4 punti dalla testa della classifica, quando mancano cinque gare alla fine del Mondiale.

Per la Rossa le buone notizie arrivano da Massa che per la prima volta in stagione sale sul podio: partito da un anonimo decimo posto, il brasiliano è protagonista di una bella rimonta che lo porta a chiudere la corsa al secondo posto. Il terzo posto è invece del padrone di casa Kobayashi che con la sua Sauber Ferrari riesce a conservare la posizione di partenza e a conquistare il primo podio in carriera.

Se la Ferrari ‘piange’ per la disavventura di Alonso, non va certo meglio alla McLaren-Mercedes che non approfitta della situazione per scalare posizioni nella classifica piloti: Button chiude al quarto posto, mentre Hamilton taglia il traguardo in quinta posizione. Così nella graduatoria generale Alonso resta fermo a 194 punti, Vettel lo tallona con 190 punti e Raikonnen, oggi sesto, conferma la terza posizione con 157 punti. Quarto posto per Hamilton che con i suoi 152 punti chiude il cerchio dei piloti che possono ancora sperare di lottare per il titolo di campione del mondo.

Nella classifica costruttori invece c’è in testa la Red Bull con 324 punti, seguita da McLaren-Mercedes con 283 punti e Ferrari con 263 punti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here