Pagelle Juventus-Sampdoria 2-0: nono scudetto consecutivo

Pagelle Juventus-Sampdoria. I bianconeri hanno in mano il secondo match ball per chiudere il discorso scudetto. Il posticipo della terzultima di campionato vede la Samp impegnata a Torino.

Dopo il ko di Udine la Juventus è chiamata a risollevarsi per chiudere definitivamente il discorso scudetto. I bianconeri tornano tra le mura amiche, dove nell’ultimo match avevano battuto la Lazio, e lo fanno sfidando una Sampdoria che arriva a Torino già salva. È l’ex Ranieri a provare a guastare la festa scudetto interna degli uomini di Sarri. Dopo le vittorie di Inter e Lazio solo i tre punti sono utili ai padroni di casa per laurearsi campioni d’Italia per la nona volta consecutiva. Ronaldo e Bernardeschi mettono la firma sul nono scudetto di fila.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mike Tyson torna sul ring: è ufficiale 

Pagelle Juventus-Sampdoria: Ronaldo segna e sbaglia un rigore

Primo tempo che si chiude sull’1-0. Il gol di Ronaldo arriva all’ultimo dei sei minuti di recupero (cooling break e infortunio di Danilo) sull’assistenza di Pjanic. Samp che gioca bene e si rende pericolosa in un paio d’occasioni nei primi 45′ di gioco, ma il portoghese fa 31 in campionato proprio allo scadere della frazione.

Nella ripresa Juventus al piccolo trotto e in contropiede al minuto 67 arriva il raddoppio di Bernardeschi (primo gol in campionato, a rete in Serie A dopo quasi due anni). Il 2-0 non scoraggia la Doria, che va vicina al gol con Quagliarella ma Sczezsny è bravo a dire di no. A 15’ dalla fine il doppio giallo a Thorsby spiana la strada ai bianconeri che, fino al minuto 90, amministrano, sfiorano il 3-0 (traversa di Ronaldo su rigore) e portano a casa il nono scudetto consecutivo. Il primo grande trofeo nazionale per Maurizio Sarri.

JUVENTUS: Szczesny 6,5; Danilo 6 (dal 29′ p.t. Bernardeschi 6,5), De Ligt 6,5 (dal 33′ s.t. Rugani 6), Bonucci 6, Alex Sandro 6; Rabiot 6,5, Pjanic 6,5 (dal 33′ s.t. Bentancur 6), Matuidi 6; Cuadrado 5,5, Dybala 5,5 (dal 40′ p.t. Higuain 6), Ronaldo 6,5.

SAMPDORIA: Audero 6; Tonelli 5, Yoshida 6,5, Chabot 6 (dal 22′ p.t. Leris 6), Augello 5,5; Depaoli 5,5, Thorsby 4,5, Linetty 5,5, Jankto 6 (dal 29′ s.t. Gabbiadini 6); Ramirez 6,5 (dal 46′ s.t. Maroni s.v.), Quagliarella 6.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valentino Rossi torna sul podio in Moto GP