Adusbef: boom pignoramenti nel 2010

    L’associazione dei consumatori ADUSBEF segnala un dato preoccupante sul fronte immobiliare.
    Secondo l’associazione, il numero dei pignoramenti nel 2010, in Italia, ha subito un’impennata, di ben il 31,8% in più sul 2009. Un dato allarmante, che si concentra, in particolare, in città come Torino, dove tocca il 54,8%, ben al di sopra la media nazionale.

    Secondo l’ADUSBEF, molte famiglie non riuscirebbero più ad onorare i debiti del mutuo, che erodono un terzo del reddito loro medio, arrivando a farsi pignorare la casa.

    Il dato segnala, quindi, ancora difficoltà, sul fronte immobiliare; non è da mettere in relazione ai tassi dei mutui, mai così bassi, come negli ultimi tempi, ma semmai a situazioni riconducibili al reddito, che in molti casi viene meno, a causa della crisi economica e della conseguente perdita del posto di lavoro.

    Ricerca personalizzata