Africa Qualificazioni Mondiali: vincono Costa d’Avorio e Burkina Faso

Anche in Africa è tempo di qualificazioni Mondiali, ieri al via gli spareggi per decretare le cinque squadre del Continente Nero che parteciperanno alla rassegna intecontinentale.

Passaggio del turno ipotecato dalla Costa d’Avorio, che batte allo Stade Félix Houphouët-Boigny di Abidjan il Senegal con un netto 3-1. Elefanti subito in vantaggio con un calcio di rigore trasformato da Drogba e raddoppio che arriva poco dopo grazie ad uno sfortunato autogol di Sané. La rete del 3-0 la segna Kalou poco dopo l’inizio della seconda frazione, anche se il gol durante i minuti di recupero del centravanti del Newcastle, Papiss Cissé, tiene ancora aperta la qualificazione, in vista della gara di ritorno che si disputerà a Casablanca allo Stade Mohamed V (Marocco, si gioca in campo neutro perchè il Senegal ha subito una squalifica ndr) il 16 novembre. Da segnalare l’ottima prestazione del romanista Gervinho, che si procura il calcio di rigore realizzato da Drogba e propizia l’autorete senegalese. Soddisfatto il tecnico ivoriano Sabri Lamouchi anche se quel gol preso al 96′ “…rischia di rovinare un po’ la festa“.

Nell’altro match di giornata, il Burkina Faso vince 3-2 contro l’Algeria allo Stade du 4-Août di Ouagadougou. Padroni di casa in vantaggio per due volte con Pitroipa, centrocampista del Rennes e capitano de Les etalons , e Djakaridja Konè, e per due volte raggiunti dalle reti del mediano del Valencia, Feghouli e di Medjani. Quando la gara sembra destinata a chiudersi in parità, i burkinabè conquistano e realizzano un calcio di rigore con Bancé. Il ritorno in programma per il 19 novembre a Bilda si prennuncia equilibrato.

Per quanto concerne le altre gare in programma, oggi si disputano Etiopia-Nigeria (ore 15.00 Addis Abeba Stadium, Addis Abeba) e Tunisia-Camerun (ore 19.00 Stade Olympique de Radès, Radès), mentre martedì 15 ci sarà il quinto ed ultimo spareggio, Ghana-Egitto (ore 18.00 Baba Yara Stadium, Kumasi).

Ricerca personalizzata