Alexa Meade e la pittura vivente

Quando capita l’occasione di sostare davanti a un bel quadro, quali straordinarie sensazioni è in grado di suscitare? Pensare al modo in cui quell’opera è stata creata, in quale particolare stato d’animo si trovava l’artista al momento del concepimento di quel determinato lavoro creativo? Le reazioni alla sua vista possono essere diverse, può trasmettere serenità, libertà, una qualche forma di benessere emotivo che induce a non staccare più lo sguardo da esso, oppure può comunicare esattamente l’opposto e costringere a voltarsi da un’altra parte, e proseguire il proprio viaggio alla scoperta della mostra che si è andati a visitare.

Questa però è una storia completamente differente, e l’artista in questione è un vero e proprio genio della pittura. Il suo nome è Alexa Meade, ha 25 anni ed è nata a Washington D.C, conquistando in poco tempo, con le sue incredibili creazioni, il vasto e prestigioso mercato delle opere d’arte. La caratteristica principale dei suoi quadri è tutta concentrata nella scelta delle tecniche e degli elementi pittorici che andranno a comporre i suoi lavori, frutto dell’inesauribile fantasia di questa ingegnosa ragazza americana.

Addentrandosi tra le sue meraviglie, si scopre con un misto di stupore e piacere che Alexa Meade dipinge direttamente sopra l’oggetto o la persona vera, vivente, facendoli così diventare parte del quadro, completo di un particolare sfondo. L’artista, che in alcune sue opere ha voluto essere la sola protagonista, si avvale non soltanto della pittura, ma utilizza anche installazione, performance e fotografia di tutto l’insieme, essendo la sua una sorta di “Trompe-L’Oeil” al contrario, in quanto il corpo umano si trasforma in una tela da colorare.

Attraverso l’arte di Alexa Meade, si passa dalla tridimensionalità del reale alla bidimensionalità di qualcosa che solitamente non si può toccare con mano, ma che in questo preciso caso diventa sorprendentemente tangibile, grazie alla nuova ed affascinante inventiva di una bravissima artista. Sfortunatamente, le opere hanno una durata, esistono il tempo dell’esibizione per poi scomparire per sempre, ma l’effetto è comunque sbalorditivo, e poi a riprova di ciò che è stato creato, permangono le fotografie che la Meade ha scattato dopo aver concluso ogni singolo lavoro.

Alexa Meade – le cui opere sono in vendita, ma il costo è riservato a diretti interessati – è la pioniera dell’arte del futuro, una pittrice e fotografa che ha dato l’avvio ad una nuova concezione artistico-compositiva, e il mondo dell’arte nei mesi a venire ne sentirà parlare sempre di più.

[Fonte: Alexa Meade Art]

Ricerca personalizzata