Allegri prepara il Barça: “Rispetto sì, paura no”

    Mister Allegri è pronto a tornare, dopo la breve esperienza dello scorso anno, sui prestigiosi campi di Champions League. Il Milan, infatti, sarà di scena su quello che, forse, è il campo più importante di tutti in Europa: quello del Barcellona di Messi e Guardiola.

    I catalani fanno davvero paura, soprattutto se si pensa alla grande mole di successi affilati nella passata stagione con un triplete sfiorato, ma con la possibilità di chiudere l’anno con 4 trofei conquistati. Cifre che non fanno paura all’allenatore del Milan, il quale, pare aver nei confronti del Barça solo un gran rispetto: “Non dobbiamo affrontare il Barcellona con timore, ma con rispetto.”– ha confidato il tecnico livornese in un breve incontro avuto con i giornalisti-“Noi abbiamo grandi campioni, siamo il Milan e, nel calcio, tutto può succedere. Serve attenzione ed evitare di giocare come nei primi 20 minuti contro la Lazio”. 

    Concentrazione, quindi, quella che è mancata nell’avvio di gara nella partita di venerdì e grande voglia di vincere, quella che è servita per ottenere una rimonta quasi impensabile.  Adesso però testa a martedì, qualche dubbio di formazione riguardante l’attacco. Pato e Cassano si giocano il posto accanto ad Ibra:”Cassano ha fatto un’ottima partita contro la Lazio ma, per le sue caratteristiche è favorito Pato come titolare, a fianco di Ibra”.

    “Dobbiamo prestare molta attenzione – osserva Allegri, che intanto deve sciogliere un altro dubbio legato al centrocampo tra Ambrosini e Nocerino- e al contempo avere grande rispetto per il Barcellona, cercando di fare bene sia in fase difensiva che offensiva. Abbiamo di fronte la squadra che in questo momento gioca il calcio migliore ma noi abbiamo grandi campioni, siamo il Milan e nel calcio non bisogna dare niente per scontato. Non sono emozionato. Penso solo alla partita che non è una finale ma la prima del girone. E la voglio affrontare con serenità con l’obiettivo di passare il turno”.

    Ricerca personalizzata