Amici, quattro allievi espulsi per via di un festino “al limite”

amici di maria de filippi

Si è trattata di una grave violazione del regolamento che ha comportato l’espulsione dei ballerini Nicolas, Vittorio e Filippo e del cantante Biondo. Quella che si è consumata ad Amici è stata una vicenda davvero unica nel suo genere, che per la prima volta nella storia del programma ha visto l’estromissione di alcuni studenti dalla scuola (e dal format) per via di una grave violazione delle regole.

Sia Alessandra Celentano che Maria De Filippi hanno preso molto seriamente la questione, tanto da aver rimproverato i ragazzi per aver organizzato un festino trasgressivo che ha messo a dura prova non solo la loro integrità e la loro professionalità, ma anche l’autorevolezza del programma stesso.

Di questo festino c’è qualche filmato in rete, ma esattamente non si capisce ancora cosa abbia effettivamente fatto scattare l’espulsione: ovviamente la produzione sa tutto, così come sa tutto Maria, ma nessuno al momento entra nei dettagli (o quanto meno non lo fa in pubblico).

Quel che si sa è che il provvedimento preso nei confronti dei quattro allievi è stato duro: espulsione per tutti, con possibilità di rientro previo superamento di un esame molto difficile. Inoltre per tutti loro si prospetta uno “sconto di pena” al fianco dei netturbini di Roma, per cui di qui a breve i romani vedranno girare Nicolas, Filippo, Vittorio e Biondo tra le vie della loro città, impegnati a spazzare i marciapiedi e a raccogliere l’immondizia.

Virginia Raggi, sindaca di Roma, ha già accolto l’avance fatta dalla produzione del programma: “Aspettiamo volentieri i ragazzi di Amici, questa città dopo anni di incuria e abbandono ha anche bisogno di ragazzi volenterosi che diano il buon esempio!”.

Ricerca personalizzata