Angelo Sanzio prende le distanze da Rodrigo Alves: “E’ troppo rifatto”

angelo sanzio

I continui interventi chirurgici che gli hanno cambiato il corpo potrebbero far pensare che Angelo Sanzio aspiri a diventare come Rodrigo Alves, cioè come colui che è stato ribattezzato il Ken Umano per eccellenza.

In realtà le cose non stanno esattamente così, perché l’ex gieffino nelle scorse ore ha precisato che lui come Rodrigo non ci vuol proprio diventare. Ospite del programma radiofonico Non succederà più, condotto da Giada Di Miceli su Radio Radio, Angelo non solo ha preso le distanze da Rodrigo, ma lo ha persino criticato.

Il motivo? Alves avrebbe esagerato con la chirurgia estetica; esagerato al punto tale da alterare eccessivamente il suo viso e il suo corpo. “Qualcuno crede tutt’oggi che lui sia il mio modello di riferimento – ha detto Angelo -, ma no, questa cosa è stata strumentalizzata. Rodrigo per me ha esagerato, per cui non è il mio ideale. E’ troppo finto. Io però lo accolgo perché in lui vedo una persona bellissima”. Per esempio, ha chiarito l’ex gieffino, “io non farei mai l’intervento alle costole per ridurre la vita”.

Ultimamente Angelo ha fatto parlare di sé anche per via di un’altra vicenda che lo ha riguardato molto da vicino. In pratica, mentre si trovava nella casa del Grande Fratello, il suo conto corrente è stato letteralmente prosciugato. Il fatto è che Angelo aveva lasciato i suoi effetti personali, carte di credito incluse, allo staff del programma, che in teoria avrebbe dovuto riporre il tutto in spazi sicuri e inviolabili. Peccato però che quando Angelo è uscito dalla casa, il suo conto aveva sopra soltanto 3,90 euro.

Strano, se si considera che in teoria le casseforti in cui vengono conservati i beni dei concorrenti dovrebbero essere inaccessibili a terzi. Che qualche membro della produzione sia riuscito ad “allungare la mano”?

Ricerca personalizzata