Anne Hathaway vuole essere guest star in "Glee"!

    Glee, Glee e ancora Glee. E’ più di un anno oramai che se cercate notizie di televisione e telefilm, in una su tre sentirete parlare di questa straordinaria serie creata da Ryan Murphy. E’ un vero e proprio fenomeno generazionale che ha entusiasmato milioni di spettatori in tutto il mondo.

    Reduce dalla vittoria di tre Golden Globes (Miglior Serie Comica o Musicale, Jane Lynch come Miglior Attrice Non Protagonista e Chris Colfer Come Miglior Attore Non Protagonista), “Glee” è tornato nelle orecchie e sulla bocca di tutti per un altro motivo. Durante la cerimonia di premiazione dei premi citati poc’anzi, la nota attrice Anne Hathaway ha “letteralmente” aggredito Ryan Murphy pur di convincerlo a farla partecipare alla serie musicale come Guest Star.

    Non è che ci sia voluto molto: avere una star del calibro della Hathaway nel cast della serie FOX, non farebbe altro che alzare ancor di più l’ indice di gradimento e la popolarità del telefilm. Così il creatore e ideatore di “Glee” sta seriamente pensando di coinvolgere l’attrice nel progetto.

    Sembra che la Hathaway, che presenterà la notte degli Oscar il prossimo 27 Febbraio, si sia proposta per interpretare il ruolo della zia lesbica di Kurt Hammel, il personaggio gay interpretato dal giovane Colfer, che è valso all’ attore la tanto agognata quanto inattesa statuetta.

    “Glee” collezionerà quindi l’ ennesima guest-star dopo gli interventi, più o meno brevi, di attori e cantanti come Olivia Newton John, Meat Loaf, Britney Spears Gwyneth Paltrow. A questi potrebbe aggiungersi anche Julie Andrews, accostata sempre più spesso al ruolo della nonna di Kurt, che potrebbe ritrovarsi sullo stesso set della Hathaway a dieci anni di distanza dal film “Pretty Princess“.

    Ricerca personalizzata