Antipasti e conserve

Mettete una sera a cena, voi, gli amici o i parenti o anche colleghi di lavoro perchè no e avete in mente di servire degli antipasti ma non sapete bene cosa, ma ci sono qui per voi delle ricettine veloci e sfiziose per degli antipasti davvero golosi!!! All’opera!!

BOCCONCINI CON WURSTEL

una confezione di pasta sfoglia già pronta, 2/3 confezioni di wurstel, due tuorli d’uovo.

Tagliate a pezzetti i wurstel. Stendete la sfoglia con un mattarello per renderla + sottile. Tagliatela per ricavare delle strisce che avvolgerete intorno ai wurstel. Spennellateli con i tuorli e disporli in una teglia antiaderente. Mettere in forno preriscaldato per circa 10 minuti a 250° e comunque finchè saranno diventati dorati e la pasta si sarà un pò gonfiata.

CROSTINI AL CRUDO

ingredienti: 2 fette di pane casereccio, 70 g di prosciutto crudo, 1/2 mozzarella, funghi trifolati, burro, sale, pepe

Fate rosolare nel burro le fette di pane. Quando saranno dorate guarnitele con qualche fettina di mozzarella, una fetta di prosciutto crudo e una cucchiaiata di funghi trifolati. Passatele quindi nel forno caldo per qualche minuto

SPIEDINI DI SALMONE

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 grammi di filetto di salmone
  • due zucchine piccole
  • un peperone verde
  • olio evo
  • sale e pepe

Pulite il peperone e tagliatelo a listarelle poi a dadini di 3 centimetri circa, lavate e tagliate a dadini anche le zucchine. Tagliate i filetti di salmone a dadini di circa 3 centimetri. Preparate gli spiedini alternando il salmone, le zucchine ed il peperone. Mettete gli spiedini in una teglia da forno, spolverate con sale e pepe, spennelateli di olio e lasciateli cuocere per una decina di minuti… servite caldi!!

Non possono mancare le nostre conserve speciali!


Conserva di verdure:

tempo di preparazione: 60′

Ingredienti

  • Melanzane piccole e sode 500 gr
  • Peperoni colorati 500 gr
  • Aglio 4 spicchi
  • Prezzemolo un mazzetto
  • Olio extra vergine q.b.
  • Aceto di vino bianco un bicchiere
  • Sale q.b.
  • Peperoncino a piacere

Preparazione
Iniziamo col mettere in forno a 160° C i peperoni e lasciarli arrostire. Nel frattempo laviamo e tagliamo le melanzane, per poi metterle sotto sale e lasciarle scolare, meglio se pressate da un peso. Non appena i peperoni saranno pronti e ben abbrustoliti, per eliminare più facilmente la pelle, lasciateli chiusi in una busta di plastica per circa 15 min. Spellateli, privateli dei semi, riduceteli a listarelle e lasciateli raffreddare. Accendete il fuoco e grigliare le melanzane ormai scolate, poi unitele ai peperoni. Sminuzzate finemente un ciuffo di prezzemolo e condite le verdure aggiungendo anche dell’aglio tagliato fino, olio e aceto di vino bianco. Mettete in barattolo prima i peperoni, cosi restano al centro e ai lati le fettine di melanzana, copritele interamente con olio extra vergine d’oliva e conservate. Un consiglio:Mangiare le saporite verdurine dopo 20 – 30 giorni dalla preparazione, saranno sicuramente più saporite.

SEDANO SOTT’OLIO

Per 4 vasetti da 250 ml

  • 800 gr di sedano (bianco e verde)
  • 5 dl di vino bianco (meglio secco)
  • 5 dl di aceto di vino bianco
  • 3 grandi spicchi di aglio
  • 4 foglie di alloro
  • Olio
  • sale
  • 1 cucchiaio di misto di pepe in grani

Pulite il sedano, lavatelo, tagliate le foglie e i filamenti dai gambi.
tagliateli quindi a pezzetti di circa 6 cm. fate bollire 1 l di acqua con il vino, l’aceto e una presa di sale. Sbucciate l’aglio, tagliatelo in due e unitelo all’acqua insieme all’alloro e al pepe.
Immergete il sedano e sbollentatelo per 3 minuti. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare. Mettete un coperchio e lasciate il sedano nell’acqua per una giornata intera.
Trascorso il tempo, Estraete il sedano con un colino, conservando però il liquido!.
Mettete i pezzetti di sedano in un tagliere rivestito con uno strofinaccio e fateli asciugare per bene.
Distribuirli quindi nei vasi puliti e asciutti, aggiungendo le spezie e l’alloro prelevati dall’acqua di cottura. Spingete il sedano verso il basso dei vasetti e ricopritelo di olio. Chiudete i vasetti e sterilizzateli (vedi sopra).Riponete i vasetti in luogo fresco e buio e attendete almeno 30 giorni prima di aprirli. Si conservano per circa 3 mesi e sono buonissimi con le insalate, gli antipasti di pesce e i bolliti.

Ricerca personalizzata