Antonio Cabrini in ospedale

Il ct della Nazionale italiana di calcio femminile, Antonio Cabrini, à stato ricoverato all’Ospedale Maggiore di Novara per una colica renale. Lo si é appreso a Novara, dove le azzurre sono in ritiro, da mercoledì scorso, in vista della partita contro la Repubblica Ceca, quarto match di qualificazione ai Mondiali di Canada 2015.

Dal Maggiore confermano: “I medici stanno valutando la situazione per procedere con terapie o con altre ipotesi anche chirurgiche”.

L’Italia si allena al centro sportivo di Novarello. La partita si giocherà al “Silvio Piola” di Novara giovedì prossimo. Prima di intraprendere l’avventura azzurra, Cabrini era stato anche sulla panchina del Novara stagione 2005-06.

Classe ’57, ex calciatore italiano, campione del Mondo: ha giocato 352 partite in Serie A, realizzando 35 reti in un totale di quindici stagioni. Alla Juventus ha giocato per tredici stagioni, 297 partite e 33 reti. In Nazionale ha disputato 73 gare, di cui dieci da capitano, realizzando 9 reti e ha sempre goduto di grande popolarità e ammirazione da parte del pubblico, addirittura soprannominato “il fidanzato d’Italia”, fino a ricevere l’invito, accolto dallo stesso, come partecipante vip ad una delle edizioni del programma televisivo “L’isola dei Famosi” condotto da Simona Ventura.

La sua carriera da allenatore è iniziata nel 2000 guidando l’Arezzo in Serie C1, poi il Crotone in Serie B e nel 2004 il Pisa ancora in C1. Nella stagione 2005-2006 ha allenato il Novara e tra il 2007 ed il 2008 è stato poi Commissario Tecnico della Nazionale della Siria.
Oggi è appunto commissario tecnico della nazionale italiana femminile di calcio.

Ricerca personalizzata