AquaTop Display: la vasca da bagno diventa display interattivo

AquaTop Display è un proiettore che usa l’acqua come touchscreen per proiettarvi immagini e consentire all’utente di interagirci. Immergendo le mani nell’vasca il fruitore avrà infatti la possibilità di inviare comandi al sistema (attualmente solo un prototipo).
Muovendo le dita sulla superficie dell’acqua si potranno dunque spostare le icone, così come il gesto di affondarle servirà a cancellarle. Per attivare la funzione zoom non sarà necessario che replicare il gesto comunemente usato sugli iphone, con la differenza che le dita dovranno essere rivolte verso l’alto (per consentire al proiettore di rilevarne i movimenti).

Tutto ciò è possibile grazie a un modo di utilizzo delle telecamere che somiglia molto al sistema di Microsoft Kinect implementato nella Xbox360.

AquaTop Dysplay mira infatti a rivoluzionare il concetto di interattività consentendo di “immergersi” in essa. Il progetto giapponese, nato dal lavoro dei ricercatori dell’università di Tokyo di Electro-Communications, attualmente annovera nella sua nicchia di funzionalità anche alcuni giochi arcade che ricordano da vicino i primi giochi del computer e gli ancor più datati games utilizzati nelle sale giochi. Immergendo le mani in un lato della vasca e muovendole verso l’altro sarà infatti possibile lanciare palle di fuoco verso delle stilizzate meduse proiettate nella parte superiore dello schermo.

L’obiettivo dei ricercatori giapponesi è di consentire in futuro di utilizzare la vasca del bagno di casa o il lavello della cucina come luogo per guardare film, giocare e avventurarsi nel mondo interattivo a 360 gradi.
Gli americani della Apple dovranno quindi stare molto attenti se non vogliono perdere l’etichetta di innovatori.

Ricerca personalizzata