Arisa si “trasforma”: cosa si nasconde dietro i suoi continui cambi di look

Arisa

E’ apparsa per la prima volta in pubblico nel 2009, in occasione del Festival di Sanremo, e già in quell’occasione il suo look appariva a dir poco particolare, tanto da essere rimasto impresso nella memoria di tutti. Col passare del tempo il suo stile è cambiato pur rimanendo comunque “molto visibile”. Addirittura, Arisa, in un’occasione, ha ammesso di essere ricorsa ai ritocchini pur di migliorare la propria immagine.

E un altro ritocchino (si fa per dire…) se lo è fatto in questi giorni: dopo essersi rasata quasi a zero i capelli, ora Rosalba ha deciso di cambiargli colore passando da un biondo platino ad un vistoso rosso mogano.

I suoi ammiratori sembrano aver apprezzato molto il cambio di look, tanto è vero che alcuni di loro le hanno scritto: “Che bella questa testa rossa, ti sta benissimo!”. Inoltre, sempre in questi giorni, Arisa ha commosso molti suoi fan ricordando Lucio Dalla, uno dei cantautori più amati dal pubblico italiano: “È chiaro che il pensiero dà fastidio, anche se chi pensa è muto come un pesce. Anzi è un pesce, e come pesce è difficile da bloccare. Perché lo protegge il mare. Com’è profondo il mare. Grazie Lucio!”.

Tornando ai capelli, quello che molti non sanno è che la cantante lucana soffre di tricotillomania, un disturbo che induce le persone a strapparsi i capelli senza un motivo preciso. A rivelarlo era stata lei su Instagram un po’ di tempo fa, in risposta alle innumerevoli critiche che le furono mosse quando per la prima volta decise di mostrarsi coi capelli rasati.

Ricerca personalizzata