Arrivano gli aiuti per Irlanda

    Sono stati sbloccati gli aiuti di 85 miliardi di euro per Dublino, da parte dell’Ecofin, riunitasi ieri, per dare il via libera definitivo al pacchetto di aiuti.

    Hanno partecipato anche Regno Unito, Danimarca e Svezia, pur essendo fuori dall’area Euro; i primi, infatti, sono i più esposti verso il settore bancario irlandese.

    Il piano prevede uno stanziamento di 85 miliardi di euro, di cui 35 andranno alle banche, mentre 50 miliardi serviranno per finanziare le casse dissestate dello stato.

    Dalla riunione di ieri dell’Ecofin, si fa sapere che ci sono risorse necessarie per eventuali altri salvataggi, una mossa mediatica che mira a tranquillizzare i mercati, sui rischi di un possibile default di qualche anello debole della UE.

    Adesso l’Irlanda dovrà dare attuazione al piano di risanamento dei conti pubblici, come richiesto dal patto.

    Ricerca personalizzata