Asia Argento coach a The Voice of Italy insieme a Morgan?

Asia Argento

Dopo essere stata allontanata da X Factor e dopo aver messo la parola fine sulla love story con Fabrizio Corona, Asia Argento ha preferito starsene nel silenzio per un po’, forse anche solo per metabolizzare i tanti eventi che hanno riguardato la sua vita professionale da una parte e sentimentale dall’altra.

Ora però l’attrice è tornata a farsi sentire. Merito di Carlo Freccero, che negli ultimi giorni le ha offerto un assist non da poco: il direttore di Rai 2 ha affermato in poche parole che gli piacerebbe vedere Asia Argento e Morgan come coach della prossima edizione di The Voice of Italy che, ricordiamo, andrà in onda a partire da aprile sotto la conduzione di Simona Ventura.

Lo stesso Morgan ha dato manforte a Freccero, confidando che anche a lui piacerebbe l’idea di ritrovarsi con la ex compagna nello stesso talent show. E Asia, invece, cosa ne pensa? “Ho letto di questa cosa – ha detto – ma nessuno mi ha ancora contattata. Lavorare con Marco in un programma simile non nascondo che mi piacerebbe, darebbe grandi stimoli. Noi due ci siamo contaminati parecchio in passato. Sarebbe proprio una figata”.

Cambiando discorso, Asia, su invito dell’intervistatore, si è anche soffermata su temi di strettissima attualità come l’immigrazione e le politiche del governo gialloverde in materia di flussi migratori. “Noi ci troviamo in una posizione geografica che per forza di cose ci fa fare i conti con questa realtà. Io sto dalla parte dell’integrazione e mi vergogno parecchio dei discorsi che sentiamo fare dai nostri politici. Mi addolora. E visto che in questo momento, attorno a me, ci sono parecchie cose difficili, ho preferito starmene a debita distanza da certe questioni”.

Infatti poco tempo fa il ministro dell’Interno Matteo Salvini aveva attaccato frontalmente la Argento, ma lei, stranamente, non rispose alle provocazioni. “Il fatto è che ne voglio sapere più nulla. Ho lasciato perdere, è una partita persa. Non ce la faccio più a combattere certe battaglie: loro sono in tanti mentre io una sola”, ha spiegato.

Ricerca personalizzata