Asta Btp 30 maggio 2012

    E’ in arrivo una nuova asta di titoli pubblici italiani con scadenza a medio e lungo termine. Il Dipartimento del Tesoro del Mef, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha infatti disposto per mercoledì prossimo, 30 maggio, con data di regolamento l’1 giugno del 2012, nuove aste di Buoni del Tesoro Poliennali (Btp). Nel dettaglio il Tesoro offre in prima tranche, per un controvalore minimo pari a 2,5 miliardi di euro, e massimo pari a 3,5 miliardi di euro, i nuovi Buoni del Tesoro Poliennali con decorrenza 1 giugno del 2012, scadenza l’1 giugno del 2017, tasso di interesse annuo lordo nominale al 4,75%, e codice ISIN da attribuire.

    Per la stessa data, e con stessa data di regolamento, è prevista anche, per un controvalore complessivo pari a minimo 2 miliardi, e massimo 2,75 miliardi di euro, l’offerta in settima tranche dei Buoni del Tesoro Poliennali con decorrenza 1 marzo del 2012, scadenza l’1 settembre del 2022, tasso di interesse annuo lordo nominale al 5,50%, e codice ISIN IT0004801541.

    Complessivamente, quindi, l’asta di Btp di giovedì prossimo è di minimo 4,5 miliardi di euro, e massimo 6,25 miliardi di euro. I risparmiatori e gli investitori, entro e non oltre la giornata di martedì 29 maggio del 2012, potranno come al solito richiedere in asta attraverso gli intermediari i Btp per importi pari a 1.000 euro nominali o multipli di mille euro. Quella entrante dal fronte delle emissioni di titoli pubblici è una settimana alquanto intesa visto che il Mef ha anche programmato nuove aste di Buoni Ordinari del Tesoro (Bot), di Ctz e di BTP€i, i Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all’inflazione dell’area euro.

    Ricerca personalizzata