Viso stanco, stressato, segnato dai primi segni del tempo? Non c’è problema, perchè ad oggi molti sono i progressi che sono stati fatti nella medicina in campo estetico e molte imperfezioni possono essere modificate se non addirittura eliminate, naturalmente occorre tempo, forza di volontà e costanza.

Dopo i 40 anni di età si può avere un viso splendido e in perfetta forma, basta prendere in considerazione alcuni piccoli accorgimenti e se seguiti con una certa costanza, i risultati saranno più che soddisfacenti.

Quello che serve in primis sono le giuste creme anti-age e delle sane abitudini. Con il trascorrere degli anni, la pelle perde elasticità, luminosità e tonicità. L’epidermide comincia a cedere a causa della poca ossigenazione della diminuzione di elastina e di conseguenza si formano i primi segni del tempo.

Il viso comincia a modificarsi: gli zigomi tendono ad abbassarsi, le guance sono meno scolpite e più piatte. Proprio per questa ragione bisogna intervenire immediatamente per poter rallentare i segni del tempo.

Le creme anti-age a base di acido ialuronico e collagene sono ideali per aumentare il volume e donare alla cute una sorta di elasticità. Naturalmente vanno applicate tutti i giorni, mattino e sera dopo un’accurata detersione.

Il viso è il primo biglietto da visita e in quanto tale va curato in ogni minimo dettaglio. Anche il sonno non va trascurato. Per una pelle perfetta e sempre in forma bisogna riposare almeno 8 ore a notte in questo modo la cute apparirà molto più rilassata e distesa.

Dormire 8 ore permette alla pelle di rigenerarsi, perchè è proprio la notte che le creme compiono la loro funzione, ovvero, attivano il collagene e rallentano l’invecchiamento.

Da non dimenticare di utilizzare oltre un buon detergente, anche un esfoliante in modo da eliminare impurità e pelle morta. Oltre a questo, bisogna bere almeno 2 litri di acqua al giorno, mangiare sano e naturale.