B&B Day: al via l’ottava giornata dedicata al nuovo tipo di soggiorno

Il B&B Day diventa un appuntamento fisso per moltissimi viaggiatori che, ogni anno, il primo week end di marzo, potranno dormire gratis in migliaia di B&B affiliati al sito www.bed-and-breakfast.it.
Metodo nuovo, più intimo ed estremamente più economico di viaggiare, i B&B sono diventati parte integranti delle vacanze di coloro che hanno sempre la valigia pronta.

E non solo. Quella dei Bed&Breakfast, piccole strutture turistiche a conduzione familiare, si è rivelata un’ottima idea anche per tutti quelli che hanno deciso di aprire la propria casa per ospitare persone provenienti da tutto il mondo.

In occasione di questa giornata, sabato 1° Marzo 2014, si potrà fare un pernottamento, completamente gratuito, per il weekend, di due o più giorni, all’insegna dell’ospitalità familiare, a patto di prenotarne almeno due nella stessa struttura.

Quest’anno si festeggia l’ottava edizione del B&B Day: ha avuto origine nel 2006 ma ancora ora, questa giornata, dà l’opportunità di conoscere e amare il soggiorno in un B&B.
Più informale e più attento agli usi, alle tradizioni, alle culture e alla gente, il trend dei Bed&Breakfast sta andando a gonfie vele, anche per il periodo di ristrettezze economiche. Con un budget ridotto, infatti, ci si può garantire vacanze lunghe e piacevoli nella meta turistica prescelta.

Tutti i B&B italiani, sia quelli nelle città d’arte, nelle campagne, al mare, sia quelli con design moderni che le ville antiche, hanno aderito con entusiasmo all’evento del B&B Day.
E quest’anno, per coincidenze, si può approfittare di questa giornata per conoscere e vivere il Carnevale delle città italiane, grazie anche a pacchetti weekend competitivi e la gratuità del B&B Day.

Il B&B produce ricchezza, dà lavoro a migliaia di persone, fa rivivere i centri storici ed è una alternativa paragonabile alla ricettività alberghiera. Questi sono alcuni dei motivi principali che spiegano l’aumento esponenziale proprio dei B&B – che in Italia sono ormai più di 20 mila – e anche quello delle prenotazioni che, negli ultimi anni, è, infatti, aumentato moltissimo.

Come fattore di incremento positivo per lo sviluppo dei Bed&Breakfast c’è anche la differenziazione. Pilastro della filosofia del viaggiare, permette di scegliere la struttura che più si preferisce selezionando diverse categorie: charme e design, dimore storiche, centri storici, giardini e paesaggi, aree metropolitane. Ennesima conferma che ogni B&B, presente capillarmente sul territorio italiano, ha una specifica peculiarità e una specifica vocazione.

Il B&B Day è un’occasione straordinaria per conoscere più da vicino il mondo dei Bed&Breakfast e, magari, per scegliere di aprirne uno.

Ricerca personalizzata