Ben Affleck e la regia di “Argo”?

    Si era parlato di numerosi film per il futuro registico di Ben Affleck, trasformatosi sempre più da attore mediocre a regista e sceneggiatore di grande talento: “Gone Baby Gone” e il recente “The Town” ne sono la prova evidente. I film associati al regista erano la spystory “American Bullshit“, la commedia “The Trade” e il dramma fantasy “Replay“.

    Adesso sembra che nelle mani dell’ attore statunitense protagonista di pellicole come “Pearl Harbor“,”Daredevil” e “Paycheck“, sia arrivata una proposta di regia per dirigere “Argo“, un dramma politico incentrato sulla rivoluzione iraniana del 1979 e sulla relativa crisi degli ostaggi dell’Ambasciata Americana.

    La storia racconta di come una squadra di agenti della CIA riuscì a salvare i diplomatici americani con un particolare e insospettabile stratagemma: gli ostaggi furono spacciati per i membri di una troupe che si sarebbe dovuta occupare della realizzazione di un film da titolo “Argo”. Gli iraniani convinti della cosa grazie anche ad alcuni disegni del noto artista marvel Jack Kirby, diederò il via libera, e gli americani, insieme ai diplomatici, riuscirono a lasciare il paese.

    Una trama intrigante che lascerà spazio a qualche sorriso e a qualche riflessione. Scritto da Chris Terrio,  lo script è stato ispirato dall’ articolo “How the CIA Used a Fake Sci-Fi Flick to Rescue Americans from Tehran“, pubblicato sulla rivista Wired. Inoltre il copione fà parte della Black List del 2010,  insomma, non è di certo il primo arrivato.

    A produrre il tutto ci saranno George Clooney, Grant Heslov e David Kawlans. Le prospettive, visti anche i produttori, fanno pensare ad un film sullo stile di “L’ Uomo che Fissa le Capre“, abile miscela di satira e politica.

    Nelle prossime settimane sicuramente Affleck farà luce sul suo futuro dietro la macchina da presa.

    Ricerca personalizzata