Bip Mobile nel caos: linea assente e pagine ufficiali oscurate

Bip Mobile potrebbe aver terminato la sua esperienza di primo operatore low cost. Da qualche settimana infatti, a causa di problemi economici con il fornitore della rete, molti utenti si sono ritrovati ad affrontare frequenti blackout sulla linea. Solitamente questi “buchi” venivano coperti abbastanza in fretta, almeno fino alla sera del 30 dicembre circa, quando il blackout è diventato permanente, e la linea non è più tornata.

Telogic è il fornitore dei servizi di rete di Bip Mobile. Diventa semplice capire la situazione di caos della compagnia proprio dal comunicato stampa di Telogic, in cui annuncia di aver interrotto qualsiasi rapporto di collaborazione con Bip Mobile. Questa interruzione è dovuta ad un forte situazione di crisi di Telogic, che ha portato l’azienda a una ristrutturazione che prevede di servire solo le compagnie che pagano, cosa che Bip Mobile, evidentemente, ha smesso di fare.

Gli utenti che si sono affidati alla compagnia low cost sanno che si appoggiava ad H3G per la fornitura della rete, ma non è del tutto esatto. H3G non copriva direttamente Bip Mobile, a farlo era Telogic. Ecco che si chiude il cerchio relativo alle coperture di rete, un cerchio che si è rotto nel momento in cui Telogic ha cessato la collaborazione.

Per ora rimane un mistero il futuro di Bip Mobile. La pagina web ufficiale e la pagina Facebook sono oscurate o non accessibili,così come il servizio clienti, il che rende più difficile, per gli utenti già in difficoltà, capire cosa stia succedendo, se si tratta di un problema momentaneo o se saranno obbligati a cambiare operatore.

Molti, quasi 220 mila clienti, vogliono sapere come devono comportarsi, a chi affidarsi per recuperare il proprio numero e il proprio credito. Nemmeno AGCOM, autorità per le garazie nelle comunicazioni, è stata informata di un possibile arresto delle attività di Bip Mobile. Non resta che aspettare le prossime, doverose, comunicazioni.

Ricerca personalizzata