Blac Chyna porta in tribunale il clan Kardashian-Jenner con l’accusa di diffamazione

L’ex fidanzata di Rob Kardashian, Blac Chyna, ha depositata Martedi scorso presso la corte di giustizia di Los Angeles una denuncia per diffamazione, l’artista accusa i Kardashian-Jenner di aver interferito nella sua carriera e  di aver danneggiato indirettamente il suo futuro artistico.

Dopo la separazione di Rob Kardashian, il reality show Rob&Chyna, andato in onda su E!, non ha avuto un seguito, ovvero la seconda stagione. Parte dell’accusa di Blac Chyna si concentra sul fatto che la famiglia Kardashian dopo la loro separazione abbiano fatto di tutto per distruggerla, in tutti campi: artistico, finanziario e personale.

La loro tumultuosa relazione ebbe inizio nel gennaio 2016 con l’annuncio della gravidanza nel mese di maggio e fine della relazione  fine 2016. Battaglie legali per la custodia della piccola Dream Kardashian, ma anche i gesti disperati di Rob Kardashian che non ci ha pensato due volte prima di ridicolizzare l’artista, pubblicando foto personali e video su Instagram nel disperato tentativo di vendetta.

Blac Chyna accusa l’ex fidanzato Rob Kardashian anche di violenza verbale e fisica, come di abuso di potere  e interferenze da parte dei Kardashian- Jenner  nei suoi rapporti e contratti lavorativi, chiedendo alla corte di giustizia un risarcimento danni, morale e professionale. Staremo a vedere.

Ricerca personalizzata