Boccioli di rosa da aggiungere al tè

Chi dice che il tè profumato si compra solo nei Teashop? Per chi è in un mood home made e ama personalizzare il proprio infuso questo l’articolo è quello giusto!

Il consiglio che ho scelto di dare proviene direttamente da una cultrice del tè cinese che ha un meraviglioso negozio di oggettistica orientale nel mercato dei fiori di Amsterdam: il nome di questo negozio stracolmo di oggetti particolari è Ta-Hwa. Per chi avesse in mente di visitare la capitale olandese, suggerisco di non lasciarsi perdere questo posto collocato in un’area che i turisti non si lasciano scappare facilmente: il mercato dei fiori, Bloemenmarkt, situato sul canale Singhel, un luogo molto caratteristico di questa città.

Ma torniamo alla preparazione degli infusi, o dei tè profumati, come nel nostro caso. La donna, esperta di tè cinesi, mi ha proposto di aggiungere a del classico tè verde sfuso in foglie dei piccoli boccioli di rosa essiccati che mi ha regalato per un’occasione speciale. Oltre alla possibilità di acquistarli nei negozi specializzati, potreste pensare di essiccare da voi i boccioli di rosa del vostro giardino e aggiungerli alle foglie di tè nel processo di preparazione del vostro infuso.

Si tratta di una novità: a differenza dei precedenti articoli, in cui vi proponevo di lasciare per qualche tempo i fiori insieme alle foglie di tè in modo da acquisire il profumo, ora l’idea è quella di aggiungere un cucchiaino di boccioli insieme alla quantità di foglie utili per la preparazione della vostra tazza di tè. I tempi di infusione e la temperatura dell’acqua sono quelli che valgono per il tè che avete scelto. In alternativa, se volete sperimentare un nuovo infuso, potete utilizzare solo i boccioli di rosa. E che profumo!

La Festa della mamma è alle porte e la rosa è uno dei fiori maggiormente graditi per quest’occasione: se siete in vena di originalità e la vostra mamma ama le novità, provate a regalarle i vostri boccioli di rosa essiccati homemade.

Ricerca personalizzata