Bologna, esonerato Pioli, tocca a Ballardini

Con un po’ di clamore, il Bologna ha ufficializzato pochi minuti fa l’esonero del tecnico Stefano Pioli. Fatale la sconfitta nello scontro salvezza di Catania. La squadra verrà affidata quasi certamente a Davide Ballardini, l’allenatore dei passaggi di consegne a metà stagione. Il club rossoblu attraversa un periodo disastroso: quartultimo posto in classifica, con un solo punto di vantaggio sul Sassuolo, l’altro club che era sulle tracce del tecnico che lo scorso anno ha salvato il Genoa. Domani mattina dovrebbe arrivare presumibilmente la firma sul contratto di sei mesi.

Pioli si era espresso nelle ultime ore a proposito del mercato “Ho chiesto alla società di sfoltire la rosa, però è chiaro che mi aspetto qualcosa. Reparto? Vediamo, magari ci sono alcuni giocatori che stanno facendo più fatica“. Ma a farne le spese è stato invece lui. Tre sconfitte nelle ultime quattro gare, un bottino troppo magro per una squadra che pareva costruita per disputare un campionato senza patemi. Qualcosa si era intuita anche prima della sfida del 22 dicembre contro il Genoa, ma il club rossoblu aveva rinnovato la propria fiducia all’allenatore emiliano. Non sono bastati neanche gli attestati di stima dei tifosi, che avevano scongiurato la società di non cambiare allenatore.

La società ha voluto comunicare la scelta attraverso il proprio sito internet “Il Bologna Fc 1909 comunica che, alla luce degli ultimi deludenti risultati, la società si vede costretta con grande rammarico a sollevare dall’incarico di allenatore della prima squadra Stefano Pioli. A Pioli e al suo staff va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni con grande professionalità, passione e un non comune attaccamento alle sorti del nostro club. Nelle prossime ore sarà comunicato il nome del nuovo allenatore“.

Per Ballardini ennesima avventura della sua carriera da allenatore con una squadra in corsa: ultime le salvezze col Genoa del 2011 e del 2013. Nel suo palmares vanta anche una Supercoppa Italiana con la Lazio. Squadra che si troverà di fronte nell’anticipo di sabato del Dall’Ara.

Ricerca personalizzata