E’ da molto tempo che si attendeva la possibilità di presentare domanda per il bonus bebè 2017, e finalmente è arrivata anche se con qualche mese di ritardo. Ma chi può fare la domanda? Quali sono i requisiti che occorre rispettare? Facciamo un po’ di chiarezza al riguardo.

Il bonus da 800€ chiamato più specificatamente, il premio alla nascita 2017 o Bonus mamma domani 2017, è una tantum che viene erogata in un’unica soluzione a tutte le donne che:

  1. hanno partorito dal 1° gennaio 2017 in poi o che dovranno partorire sempre in quest’anno
  2. abbiano adottato un bambino sempre in quest’anno in Italia o all’estero
  3. abbiano avuto accesso all’affido nazionale

E’ fondamentale sottolineare che il bonus viene dato uno per ogni nascita, quindi se facciamo l’ipotetico caso che una donna quest’anno partorisce 2 gemelli, in questo caso, avrà diritto a due bonus da 800€ ciascuno. Pertanto l’importo complessivo erogato sarà pari a 1600€.

Quali donne possono fare domanda per il bonus alla nascita 2017?

Può accedere al premio chi ha effettiva residenza in Italia e che possiede:

  • cittadinanza italiana o comunitaria
  • cittadinanza extracomunitaria purchè abbia il regolare permesso di soggiorno

Per poter presentare la domanda, bisogna compiere il settimo mese di gestazione o entro massimo un anno dal verificarsi dell’evento.

Per poter compilare la domanda basta recarsi direttamente presso un Patronato oppure accedere direttamente al sito dell’INPS e compilare l’apposito modulo. Ma in quest’ultimo caso bisogna avere a disposizione un pin di accesso che lo potrà rilasciare soltanto l’Istituto di Previdenza.

Oltre alla compilazione del modulo occorre allegare altresì il certificato di nascita del bambino.

Una volta presentata l’apposita domanda, occorrerà aspettare qualche mese prima di usufruire di tale agevolazione.