“A Boy and His Dog”: il miracolo dell’amicizia fra un cane e un bambino

“A Boy and His Dog”. Questo è il titolo del documentario realizzato dall’Università di Hertfordshire in cui viene trattata una storia che ha quasi del miracolo.

Owen Hopkins è un bambino di 8 anni affetto da una grave malattia, la sindrome di Schwartz-Jampel, una rara patologia che causa la tensione costante dei muscoli di tutto il corpo. La sua non è una vita facile: si vergogna ad uscire e ad entrare in relazione con i suoi coetanei, deve sempre essere aiutato a muoversi e ha problemi agli occhi. E tutto ciò gli causa un’enorme sofferenza e dolore, facendolo sentire terribilmente solo.

Haatchi è invece un bel pastore dell’Anatolia, una cane grande, grosso ma molto dolce e affettuoso. Neanche lui ha avuto vita facile: due anni fa è stato legato lungo i binari ferroviari ed investito da un treno in corsa. Ha perso una gamba e la coda.

Un giorno i genitori di Owen hanno deciso di fargli un regalo. E quel giorno ha cambiato la vita di due esseri viventi. Fin dal primo momento in cui Haatchi è entrato nella loro casa, Owen ha provato un affetto fortissimo verso quel cucciolone a tre zampe. E l’accoglienza ricevuta ha fatto sentire Haatchi come se facesse parte da sempre di quella famiglia.

Il loro incredibile legame ha portato il bambino ad acquistare maggiore fiducia in se stesso, lo ha spinto ad uscire, ad interagire con i suoi compagni. Nessuno dei due ha avuto una vita tranquilla e senza problemi, anzi. Ma la forza della loro grande amicizia ha fatto si che, seppur rimanendo difficoltà e ostacoli, sia Owen che Haatchi si sentissero meno soli e più felici nell’affrontare insieme le nuove sfide che il futuro riserva loro.

[youtube]http://youtu.be/ZIXoYHYEnkg[/youtube]

Ricerca personalizzata