Bundesliga, 14.a giornata: il Bayern non si ferma, Borussia in ripresa

Questa 14.a giornata di Bundesliga non ha lasciato spazio alla fantasia, il trio di testa ha vinto e convinto senza lasciare adito a dubbi. Il Moenchengladbach si tiene stretto il quarto posto e la zona retrocessione non ha subito capovolgimenti. Analizziamo nel dettaglio tutte le partite:

Wolfsburg-Amburgo di venerdì è terminata col punteggio di 1-1, con le emozioni condensate nel primo tempo. Gli ospiti sono passati in vantaggio al 20′ con la rete di Calhanoglu, al 31′ Rodriguez su rigore ha ristabilito la parità.

Le partite del sabato poi come al solito lasciano gli spunti migliori. Lo 0-0 di Hertha Berlino-Augusta non fa male a nessuno. La partita è povera di spunti, e il risultato aiuta entrambe a restare a galla nella corsa all’Europa League. Dopo la pesante sconfitta della settimana scorsa invece il Dortmund aveva dato un gran segnale di forza già nella sfida di coppa contro il Napoli e stavolta, anche se con una prestazione non certo all’altezza del suo nome, porta a casa i tre punti con un netto 3-1 che non rende giustizia al Mainz di Tuchel.

Pareggio rocambolesco quello andato in scena poi alla Rhein-Neckar-Arena tra Hoffenheim e Werder Brema. Un 4-4 davvero entusiasmante con capovolgimenti, rigori e tanto spettacolo in campo. I tre punti sarebbero serviti ad entrambe per risalire una classifica che comincia ad allungarsi.

Menzione a parte va fatte per Bayern Monaco-Eintracht Braunschweig. Subito Robben al 2′ minuto spiazza tutti e qualche minuto dopo, al 30′, sigla la sua doppietta. Il primo tempo è tutto in mano alla capolista. Nella ripresa l’Eintracht prova a riprendersi ma deve arrendersi a un netto 2-0. La squadra di Guardiola è una macchina da guerra, la striscia di risultati utili aggiunge un’altro tassello importante per un record storico.

Vince anche il Bayer Leverkusen ai danni del povero Norimberga con un netto 3-0, che non lascia spazio a interpretazioni fantasiose. La squadra di Hyyppia, vera sorpresa di stagione, è andata a posizionarsi proprio in mezzo al duo che ha dominato la Bundesliga negli ultimi anni. Altro 3-0 poi è quello tra Schalke 04 e Stoccarda, con la squadra della nostra vecchia conoscenza Boateng che si è ripresa alla grande dai due pareggi consecutivi tra campionato e Champions.

Le partite di ieri poi non sono certo state all’altezza di quelle di sabato in quanto a emozioni. L’Hannover travolge 2-0 il malcapitato Eintracht Francoforte, mentre il Borussia Moenchengladbach porta a casa il settimo successo consecutivo in casa grazia all’1-0 contro il Friburgo

La prossima giornata vedrà la sfida tra Borussia e Leverkusen, fondamentale per stabilire le gerarchie nella parte alta della classifica della Bundesliga di quest’anno.

Ricerca personalizzata