Calciomercato 2014, svolta Thohir: spunta Banega. Milan, c’è Armero

Tre vertici e quasi nove ore di fitti colloqui. Si è svolto ieri il Thohir day negli uffici dell’Inter. Il presidente indonesiano ha incontrato tutti: dai suoi più stretti collaboratori ai due Moratti, Massimo e Angelo Mario, passando per il direttore generale Fassore e quello sportivo Ausilio. E’ iniziata così “una settimana importante”, come l’ha definita in mattinata lo stesso Thohir. La sessione invernale del calciomercato 2014 chiuderà venerdì alle 23, ieri sono state ribadite le strategie. Nessuna folle spesa, ma qualcosa certamente verrà fatto.

A partire da D’Ambrosio… Inter e Torino hanno dialogato fino a tarda notte e finalmente chiuso l’operazione che porterà il terzino (in scadenza a giugno) a Milano già nelle prossime ore. Ai granata vanno un milione e mezzo di euro più la comproprietà di Benassi, che resterà al Livorno fino a fine stagione.

Intrecci con la Juve – A centrocampo resiste invece il rebus Guarin. Ieri il colombiano ha eliminato ogni traccia di interismo dal suo profilo twitter (è rimasta la sola foto con la sua nazionale). Un dettaglio chiaro, l’ennesimo, sulla volontà del centrocampista ex Porto di cambiare aria. Alla Juventus? Difficile. “Non credo”, ha commentato Moratti al termine della giornata. “Pagina chiusa” ha confermato Marotta a stretto giro. Eppure, segnali di disgelo si sono registrati con continuità nelle scorse ore. Dapprima un incontro fra lo stesso Marotta e Fassone, poi l’apertura di Agnelli dal palco degli Oscar del Calcio: “Thohir? Il telefono è acceso”. La sensazione è che dalla forza di cucire realmente passerà la prospettiva di un recupero fra i club, difficile sul mercato (resta in ballo Vucinic), meno sul fronte diplomatico (non è escluso, alla vigilia del Derby d’Italia, un invito bianconero a Thohir per la sfida dello Stadium).

Banega sul mercato – Intanto all’Inter è stato proposto Banega del Valencia. Per la verità il mediano era stato offerto anche al Milan prima che i rossoneri scegliessero Essien. In caso di addio a Guarin potrebbe essere proprio l’argentino il rincalzo giusto per Mazzarri. Mentre Belfodil è sempre più vicino all’Inghilterra: dopo il flop West Ham sembra la volta buona con il Qpr per un prestito semestrale (c’è l’ok del Parma).

Roma, preso Sanabria – E’ atterrato ieri sera a Milano il 17enne paraguayano, prodotto della cantera del Barcellona. Non resterà in giallorosso (esaurite le caselle da extracomunitario almeno per questa stagione), verrà immediatamente girato in prestito al Sassuolo. Oggi le visite mediche in Emilia. Un rinforzo di qualità per i neroverdi alle prese con l’imminente cambio di panchina (Malesani in pole).

Milan-Napoli, scambio in vista… Constant in Campania, Armero in Lombardia. Galliani e Bigon ci stanno lavorando da 48 ore e le parti, ieri, sembrano si siano avvicinate in modo risolutivo. Nessuna resistenza da parte del colombiano, qualche remora in più per il rossonero che adesso però pare orientato ad accettare la corte di Benitez, chiuso com’è a casa Seedorf. In bilico resta la formula: sarà scambio di prestiti (probabile) o a titolo definitivo? In giornata Galliani proverà ad ottenere l’ok definitivo di Constant. L’accordo con Armero invece c’è già.

Ricerca personalizzata