Capello: “Dopo gli Europei lascio il calcio”

    Stanno facendo il giro del mondo le parole di Fabio Capello, uno degli allenatori più vincenti della storia del calcio, che in conferenza stampa ha dichiarato al giornalista che gli aveva posto una domanda sul suo contratto: “Non è un problema. Dopo gli Europei me ne andrò, sarò troppo vecchio per i mondiali del 2014. Ho voglia di godermi la vita come un pensionato”.

    Un allenatore come lui, comunque, ha in mente un solo desiderio, vincere, e ancora di più adesso che ha annunciato il suo addio al calcio. Proprio per questo sta lavorando al massimo con la sua Inghilterra per raggiungere l’obiettivo Euro 2012.

    “Abbiamo creato un nuovo gruppo con una mentalità vincente e si respira una nuova atmosfera. È un nuovo inizio, perché quando abbiamo perso contro la Germania ai Mondiali l’atmosfera non era buona.”

    L’Inghilterra, insomma, si candida ufficialmente per l’oro ai prossimi europei. Non sarebbe da Don Fabio, d’altronde, steccare due volte consecutive.

    Era successo alla Roma, quando arrivò sesto nella sua prima stagione, quella 1999-2000, per poi riportare il tricolore nella Capitale l’anno dopo, dopo ben diciotto anni.

    La storia potrà ripetersi?

    Ricerca personalizzata