Cappellini e Lanotte, la coppia d’oro del pattinaggio artistico

Sono Luca Lanotte ed Anna Cappellini la coppia d’oro del pattinaggio artistico italiano, dominatori assoluti dell’Europeo di danza su ghiaccio di Budapest. E bastato un solo punto di vantaggio ad Anna e Luca per classificarsi al primo posto davanti alla coppia russa formata da Elena Ilinykh e Nikita Katsalapov, che avevano già conquistato la medaglia d’argento a Zagabria nella precedente edizione degli europei.

171,61 il punteggio complessivo finale che ha garantito il primato alla coppia italiana raggiunto con una performance davvero impeccabile sulle note del Barbiere di Siviglia. Sfortunato invece il duo Ilinyk- Katasalapov che ha commesso un errore imperdonabile ( una caduta) proprio a metà del lago dei cigni. Merito azzurro o demerito degli avversari, resta il fatto che Anna Cappellini e Luca Lanotte, classificati al dodicesimo posto alle Olimpiadi di Vancuver nel 2010, hanno portato a termine un’impresa davvero straordinaria e sono i vincitori assoluti Dell’Europeo di danza su ghiaccio regalando all’Italia un primato che mancava da davvero troppo tempo. L’ultimo trionfo azzurro risale a ben 13 anni fa quando a Bratislava fu la coppia formata da Barbara Fusar-Poli e Maurizio Margaglio a salire sul tetto d’Europa.

Si tratta di un trionfo davvero meritato per la giovane coppia italiana sopratutto dopo la recente delusione giapponese del 2 dicembre scorso durante la finale del Grand Prix di Fukuoka dove Anna e Luca avevano raggiunto un insoddisfacente sesto posto. “Abbiamo ripreso in mano tutto il lavoro limitando ogni imperfezione, aumentando la velocità..Non ci era mai capitato di essere in vantaggio dopo la short dance e abbiamo gestito la tensione e dominato la strizza. Siamo riusciti a coinvolgere tutti, c’era un sacco di pubblico e lo abbiamo sentito. Quando scendi in pista il dilemma è sempre lo stesso, provare a realizzare il programma pulito o osare e aggiungere emozione. Noi abbiamo pensato che senza cuore non si vince, ha dichiarato Anna Cappellini dopo la vittoria.
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JaRzDyCLefg&feature=player_detailpage[/youtube]

Ora non ci resta da far altro che attendere le Olimpiadi di Sochi che si svolgeranno svolgeranno a breve e dove, nonostante la concorrenza sia elevatissima, tutti le speranze degli amanti del pattinaggio artistico saranno rivolte alla coppia d’oro del ghiaccio italiano.

Ricerca personalizzata