Casey: “La Ducati non è più difficile delle altre moto”

    Rimasto nascosto al mattino, senza rischiare, Casey Stoner è spuntato nel pomeriggio staccando il terzo tempo con la pioggia, una condizione che come al solito lo ha esaltato. L’australiano non è comunque del tutto contento dell’assetto da bagnato, anche se sotto sotto (come afferma a parte Livio Suppo) non vede l’ora di provare sull’asciutto per verificare se sono spariti i problemi sofferti lo scorso anno qui al Mugello.[…]

    Vai alla Fonte

    Ricerca personalizzata