Chevrolet Cruze a 5 porte

    La Chevrolet Cruze a 5 porte sarà presentata ufficialmente al Salone di Ginevra attualmente in corso. Chevrolet crede molto in questo modello tanto è vero che lo ritiene un modello fondamentale per l’espansione delle vendite in Europa della Chevrolet. La versione a 5 porte andrà ad affiancare la versione a 4 porte. Anche perché da noi, le vetture a quattro porte non hanno successo, ma non è così dappertutto.

    I risultati comunque sono stati abbastanza positivi, soprattutto se teniamo conto del fatto che in Europa, circa il 65% delle vetture sotto i 450 cm di lunghezza sono berline a cinque a porte, e quindi è un mercato un po’ diverso da quello che vorrebbe Chevrolet. A tal punto che l’azienda americana ha deciso di creare una versione a 5 porte in modo da poter incrementare la sua quota di mercato. Dalla metà del 2009 ad oggi, la Chevrolet ha già venduto globalmente 500.000 esemplari. L’auto è comunque una vettura di qualità, visto che è costruita sulla stessa ossatura della Opel Astra, rispetto alla quale la Chevrolet Cruze ha intenzione di diventare un’ alternativa più economica.

    La vettura si presenterà con una linea filante con il tetto spiovente verso la coda. Invece, per quanto riguarda i dati comunicati sappiamo che la capacità del bagagliaio sfiorerà i 400 litri e i sedili posteriori saranno ribaltabili separatamente (60/40). La gamma motori, quasi certamente, comprenderà tutti i motori della Cruze a 4 porte e quindi dovrebbe essere composta dai due motori a a benzina 1.6 da 113 CV e 1.8 da 141 CV (disponibile anche con alimentazione a Gpl) e dal motore turbodiesel 2.0 da 150 CV.

    Sicuramente in Italia avrà piu successo della versione 4 porte, soprattutto se i prezzi rimarranno concorrenziali come l’attuale versione.

    Ricerca personalizzata