Chiara Ferragni risponde alle polemiche sulla festa di compleanno di Fedez

chiara ferragni incinta

Chiara Ferragni e Fedez di nuovo travolti dalle polemiche. I fatti sono semplici: la fashion blogger, per festeggiare il compleanno di Fedez, ha pensato bene di “prendersi” un punto di vendita Carrefour per una notte. In parole povere l’idea della Ferragni è stata quella di “noleggiare” un negozio Carrefour per un’intera notte, dove ci sarebbero potuti andare solamente lei, Fedez, e chiaramente gli invitati al compleanno.

Un’idea a dir poco bizzarra, la sua, che sarebbe anche potuta risultare simpatica se non fosse per la piega che ha poi preso la festa. Il fatto è che di questo party sono emerse diverse immagini e anche alcuni video in cui si nota, tra i vari eccessi e le varie trasgressioni, uno spropositato spreco di cibo. Confezioni di carta igienica aperte, ortaggi lanciati in aria, panettoni volanti, bottiglie rotte sul pavimento e tanto altro ancora: quello che sarebbe dovuto essere un simpatico party è degenerato in uno spettacolo raccapricciante, in un esibizionismo a dir poco grottesco.

Chiara Ferragni, attraverso le sue Instagram Stories, ha quindi voluto fare il punto della situazione. “L’obiettivo – ha spiegato – era organizzare una festa a sorpresa per Fede e festeggiarla in un posto insolito. L’idea di farla in quel posto è stata proprio del supermercato, che ci aveva detto che avremmo potuto mangiare tutto ciò che volevamo. Mi sembrava di realizzare un sogno che avevo da bambina e di vivere con Fede e con gli invitati un’esperienza unica”.

La Ferragni ha spiegato che il cibo mangiato o toccato sarebbe comunque stato pagato e che i due avevano già in programma di fare una grossa spesa da donare in beneficenza. Per quanto riguarda il resto, “in questo party ci sono stati episodi goliardici come se ne vedono in ogni festa, ma qui sono stati interpretati come perdita di valori e ostentazione di ricchezza”. “Mi spiace – ha concluso – se qualcuno si è sentito offeso, ma posso dirvi che io e Fede siamo persone opposte a quelle che sono potute emergere da questa festa”.

Ricerca personalizzata